Messi, l’addio commosso al Barcellona

Leo Messi ha dato per sempre l'addio al Barcellona: la Pulce, commosso in conferenza stampa, saluta i compagni e la maglia blaugrana. Nel suo futuro (ancora incerto) forse il Psg

da , il

    Messi, l’addio commosso al Barcellona

    Leo Messi ha dato ufficialmente l’addio alla maglia blaugrana: la Pulce, commosso, ha lasciato il Barcellona dopo 35 trofei conquistati.

    Leo Messi saluta commosso la maglia blaugrana

    leo messi
    Foto Instagram | @leomessi

    Commosso e in lacrime, Leo Messi ha affrontato la conferenza stampa più difficile della sua carriera, quella in cui ha dovuto dire addio per sempre alla maglia del Barcellona, squadra in cui giocava dal 2004.

    La verità è che è difficile, molto difficile per me dire addio dopo così tanti anni, dopo che ho trascorso tutta la mia vita qui, non sono pronto per questo. E onestamente non è come avevo pensato“, ha affermato Lionel Messi in conferenza al Camp Nou, dopo l’ufficializzazione del suo addio al Barcellona.

    Per la pulce lacrime e lunghe standing ovation da parte dei presenti: squadra, ex compagni, dirigenti e tutta la sua famiglia. Di fianco a lui, in bella vista, le 35 coppe conquistate con la maglia del Barça da Leo.

    Messi: “Questo è un arrivederci, l’ho promesso ai miei figli”

    leo messi
    Foto Instagram | @leomessi

    Questo è un arrivederci, l’ho promesso anche ai miei figli“, ha detto ancora Messi in conferenza stampa al Camp Nou.”Mai avrei immaginato questo addio al Barcellona, non sapevo che sarebbe andata in questa maniera, avrei voluto lasciare il campo con la gente che tifa, per avere un’ultima ovazione dai tifosi – ha aggiunto -. Mi sono mancati molto durante la pandemia, avremmo voluto averli vicini per festeggiare i gol, mi ritiro da questo club senza vederli. Mi immaginavo di andare via in uno stadio pieno, ma è andata così e ringrazio tutti per l’affetto di questi anni“, ha concluso in lacrime.

    messi
    Foto Instagram | @leomessi

    L’argentino era giunto a scadenza di contratto ma le difficoltà economiche del club hanno reso impossibile intavolare rinnovo e prolungamento dell’avventura in blaugrana. Impossibile anche per il tetto ai salari imposto dalla Liga e dalla necessità di mettere i bilanci a posto dopo un indebitamento cresciuto in maniera esponenziale. Il futuro della Pulce al momento è ancora incerto: il Psg rimane una possibilità molto probabile ma le trattative sono ancora in corso e nulla è deciso.