Testicoli molto pendenti: cosa fare quando lo scroto cede?

Cosa fare nel caso in cui i testicoli si presentino molto pendenti e lo scroto vada a pendere parecchio verso il basso rispetto alla zona pubica? In realtà, i casi da esaminare sono molteplici

da , il

    Testicoli molto pendenti: cosa fare quando lo scroto cede?

    Può capitare di soffrire di testicoli cadenti ossia di uno scroto che non sta perfettamente aderente o comunque non casca in modo molto leggero e naturale dalla zona pubica, ma va a formare una forma molto allungata e non così gradevole né da vedere né per il diretto interessato da sentire. Ma quanto può essere normale o non normale questa condizione e quando ci si deve iniziare a preoccupare? Facciamo un po’ di ordine dopo la continuazione.

    Naturalmente tutti sanno che i testicoli sono due e si presentano a forma leggermente ovale e sono contenuti all’interno di un sacchetto protettivo chiamato scroto e si occupano delle funzioni sessuali del maschio. Trovano riparo in mezzo alle gambe in una zona protetta che però talvolta va a subire colpi oppure può patire gli effetti delle temperature troppo sospinte verso l’alto e verso il basso. I testicoli possono dunque presentarsi diversi da come ci si era abituati a vederli e toccarli, oppure per come si scopre nel confronto ad esempio sotto la doccia dopo una partita a calcetto con gli amici.

    Perché un testicolo è più cadente rispetto all’altro

    Può capitare che un testicolo sia più alto dell’altro. Di solito il sinistro è posizionato in modo più alto del destro e molti uomini si preoccupano di questa asimmetria che in realtà ha una spiegazione funzionale molto semplice. La differenza di posizione dei testicoli e infatti necessaria per evitare lo sfregamento durante la camminata visto che l’uomo si muove in posizione eretta e una delle principali funzioni dello scroto è quella di proteggere dalle temperature, che creano più danni ai testicoli. Naturalmente se un testicolo è molto più alto dell’altro, addirittura fino a essere rientrato all’interno del corpo bisogna iniziare a preoccuparsi.

    Il cedimento dei testicoli per via dell’età

    Un normale cedimento, volendo anche gravitazionale, dello scroto con i testicoli che raggiungono anche diversi cm sotto la zona pubica può venire normalmente con l’età oppure questa è la condizione fisiologica che si presenta in modo del tutto naturale. Dunque anche qui se le dimensioni di questo cedimento non sono esagerate non c’è da preoccuparsi molto. Ma nel dubbio, sempre contattare l’andrologo.

    L’importanza dei controlli

    Approfittiamo di questo breve spazio per ricordare l’importanza dei controlli anche per quanto riguarda gli uomini visto che solitamente solo le donne si recano regolarmente dal proprio specialista ossia il ginecologo. Visto che ormai il servizio obbligatorio di leva non esiste più si è persa l’unica chance di poter avere un minimo di controllo dalla figura medica maschile ossia dall’andrologo.

    Questo era l’unico esame al quale i giovani italiani si erano e si sarebbero sottoposti, quindi anche solo a scopo precauzionale di controllo consigliamo di recarsi da un andrologo per una visita di controllo.