Vendi ora questi vecchi cellulari: non immagini quanti soldi puoi farci, li hanno tutti

Chi in casa ha dei vecchi cellulari dovrà adesso controllare questa lista. Infatti con alcuni di questi potreste guadagnarci un gruzzoletto.

Tutti coloro che sono soliti conservare i vecchi cellulari adesso possono esultare. Alcuni di questi valgono una vera e propria fortuna. Infatti vendendoli sarà possibile guadagnarci un bel po’.

Vecchi cellulari
Questi modelli valgono una fortuna – Qnm.it

Ogni mese veniamo letteralmente sommersi di nuovi smartphone. Prima però era ben diverso, con i cellulari che erano beni di minor consumo. Per questo motivo ad oggi alcuni hanno acquisito valore specialmente per quelli che sono i collezionisti incalliti. L’unica condizione è che questi siano in buone condizioni. Molto spesso stiamo parlando di telefonini dell’era pre-smart e potrebbe capitare di averli conservati all’interno della propria casa. In questa lista non si può non partire considerando i Nokia. La casa finlandese per anni ha lanciato dei telefonini a dir poco iconici.

Tra questi il più famoso è certamente il Nokia 3310. Per la sua resistenza agli urti questo smartphone è diventato un vero e proprio meme. Dopo il suo lancio ne sono stati venduti ben 120 milioni di pezzi in cinque anni. Se possedete uno di questi ancora imballato il prezzo sul mercato del collezionismo è di 150 euro. Di valore maggiore il più anziano il Nokia 8810 del 1998. Questo se imballato può arrivare a costare fino a 700 euro.

Mentre invece gli splendidi Nokia Communicator dotati di tastierino allargato potrebbero arrivare a costare anche un migliaio di euro. Ma in questa speciale classifica non potevano mancare i famosi Motorola.

Vendi questi vecchi cellulari: valgono una fortuna

Non presentano eccezione i vecchi cellulari di marchio Motorola. Il più famoso di fine anni Novanta è stato lo StarTAC del 1996. Questo è facile da trovare e per questo motivo fa bloccare il prezzo intorno ai dieci euro. Vale un po’ di più il celeberrimo Motorola Razr V3, che ha segnato un’epoca e se lo possedete imballato può arrivare a costare fino ai 50 euro.  Il più prezioso della lista invece è il Motorola DynaTAC 8000x del 1994. Questo è il primo cellulare portatile e chi lo possiede imballato lo può vendere anche a 1500 euro.

Vecchi cellulari
Tutti i dettagli sui cellulari collezionabili – Qnm.it

Tra i vecchi cellulari che possono valere una fortuna ne troviamo anche uno Apple. Stiamo quindi parlando dei cellulari che hanno rivoluzionato il modo di concepire la telefonia dando una spinta inaspettata agli schermi touch e, quindi, agli smartphone. Con queste premesse sul mercato venne lanciato il primo iPhone mai uscito, ossia iPhone 2G.

Questo risale all’anno 2007 e Steve Jobs stupì il mondo alla presentazione, mostrando il primo smartphone quasi senza alcun tasto. Il prezzo di questo vecchio cellulare cresce a dismisura anche considerando quanto è famosa ancor oggi la Apple. Trovarne dei funzionanti ad oggi è difficilissimo. Chi riesce però a trovarne uno deve sapere che il prezzo si aggira dai 1000 euro in su.

Quindi l’iPhone 2G lasciato nel cassetto per anni ma ancora funzionante potrebbe valere il doppio o il triplo addirittura di un iPhone 14. Se volete assicurarvi un bel salvadanaio, sarà quindi necessario trovarne uno.