Le 5 migliori app da usare per evitare il traffico

Grazie alla tecnologia e senza nemmeno spendere un centesimo puoi dire addio al traffico con le applicazioni per Android e iOS che ti segnalano gli ingorghi in tempo reale. Le migliori da scaricare

da , il

    Le 5 migliori app da usare per evitare il traffico

    Quali sono le migliori app da usare per evitare il traffico cittadino e anticiparlo optando per vie alternative e più libere da auto e mezzi pesanti per arrivare a lavoro o in qualsiasi altra destinazione con meno stress oltre che in minor tempo?

    Abbiamo preparato per voi una cinquina di software che si possono scaricare gratuitamente sullo smartphone Android oppure iOs (dunque iPhone) per dire addio a perdite di tempo e di pazienza dovute a code interminabili in qualsiasi direzione ci giriamo.

    Spendiamo anni della nostra vita nel traffico e non c’è niente di più frustrante che iniziare la giornata lavorativa e finirla muovendosi più piano che se si fosse a piedi, trascinando la macchina senza mai nemmeno ingranare la seconda marcia. Per questo motivo il nostro suggerimento è quello di scaricare subito una delle applicazioni che vanno a prefiggersi lo scopo di portarci su rotte alternative.

    Waze

    Waze

    Waze è una delle applicazioni di navigazione più scaricate che possono davvero fare da concorrenti lodevoli non soltanto alle Google Maps che sono gratuite ma anche ai vari servii a pagamento come quelli di Garmin o TomTom. La forza di questo software sta soprattutto nella sua natura sociale, dato che c’è un contributo collaborativo fondamentale da parte degli altri utenti, che mettono a disposizione le informazioni sul percorso e sull’andamento del traffico.

    L’interfaccia è semplice e lineare, sono lontani i tempi in cui questa app era forse anche un po’ cartoonistica nel design e poco ricca nei dati diffusi. Ora è un vero punto di riferimento, con un’estetica gradevole e sempre più utenti a utilizzarla.

    Google Maps

    Google Maps Traffico

    Non possiamo evitare di appuntare anche Google Maps perché il servizio è sempre più efficiente e ricco di funzioni e informazioni che vengono diffuse in tempo reale a tutti gli utenti che stanno guidando verso una destinazione. Si potrà così impostare in corsa un tragitto alternativo che ci porti a giungere a destinazione con meno fatica e stress senza contare anche il risparmio in termini di carburante. Di più: impostando una destinazione casa o lavoro riceveremo notifiche tempestive, visto che il sistema imparerà dalle nostre abitudini.

    Inrix

    Inrix traffico

    Passiamo a un servizio chiamato Inrix che è un’applicazione open source per Android e per iOS che va a raggruppare tutte le informazioni sul traffico e tutte le segnalazioni ricevute per far sì che gli spostamenti siano sempre i più confortevoli e lineari possibili. Vengono messe a disposizione anche webcam sulla condizione del traffico in tempo reale di un numero sempre maggiore di aree per vedere con i nostri occhi. Ovviamente, Inrix dà il meglio di sé per ora soprattutto oltreoceano ma anche da noi potrebbe migliorare molto in tempi brevi. La versione Premium a pagamento costa 9,99 dollari una tantum per accedere in modo illimitato ai database.

    Beat the Traffic

    beat the traffic

    Avete in programma un viaggio negli Stati Uniti oppure in Canada, insomma nella parte settentrionale del continente americano? Allora vi consigliamo di scaricare Beat the traffic, che – come dice il nome stesso – ha la prerogativa di combattere gli ingorghi con un’applicazione che non sarà opensource, ma che non ha niente a che invidiare a Inrix. Totalmente gratis, può contare su un design molto gradevole e coinvolgente.

    ETA

    ETA

    Per chi vuole il massimo del minimalismo, ETA è un’app che ha il solo scopo di informarvi sul tempo di arrivo a destinazione basandosi sulle informazioni sul traffico che si ricevono dalle sorgenti ben note. In caso di ingorghi o imprevisti, può offrire vie alternative per raggiungere la meta più velocemente. In questo caso, può anche garantire un’indicazione passo a passo. Costa 1,99 euro per iPhone.