Il cioccolato fa dimagrire: i 10 motivi per mangiarlo senza sensi di colpa

Finalmente possiamo dirlo: il cioccolato fa bene! Esistono molti motivi che avvalorano questa tesi. Via libera, quindi a qualche quadretto senza alcun senso di colpa.

Stanno proliferando gli studi scientifici che avvalorano la tesi che il cioccolato mangiato in quantità moderate faccia bene alla salute. Il cioccolato, da sempre demonizzato da tutti i cultori della linea e della forma fisica, oggi torna prepotentemente tra i cibi più salutari in circolazione.

Il cioccolato fa dimagrire (QNM.it) (1)
Il cioccolato fa dimagrire (QNM.it)

Addio sensi di colpa: il cioccolato fa bene

Dite addio, quindi, ai fastidiosi sensi di colpa perché esistono molti motivi per mangiarlo e preservare la salute. Tutte le proprietà benefiche del cioccolato sono contenute nei preziosi semi di cacao, gioielli della natura dalla golosità assicurata. Il primo principio attivo benefico contenuto nel seme di cacao è certamente quello antinfiammatorio.

In genere, una quantità equilibrata di cioccolato, infatti, difende da infezioni batteriche e aumenta la capacità di guarigione a seguito di infiammazioni. Mangiare del cioccolato fondente, grazie all’alta concentrazione di antiossidanti, concorre all’aumento della concentrazione di queste preziose sostanze nel sangue.

Ecco perché il cioccolato tende ad abbassare la pressione sanguigna ed inoltre, riattivando la circolazione, risulta un potente ‘allenatore’ per la nostra mente. La memoria ne giova e soprattutto l’azione sul sistema nervoso porta all’aumento delle funzionalità cognitive. Ecco perché qualche quadretto di cioccolato fondente è consigliato non solo ai giovani, ma soprattutto a chi ha già superato una certa età.

Il cioccolato, inoltre, è capace di aumentare i livelli di colesterolo buono nel sangue e conseguentemente abbassare quelli di colesterolo cattivo. Ed inoltre, grazie alla serotonina e alla feniletiamina contenuta nei semi, possiede una potente azione antidepressiva.

Non a caso, infatti, già da qualche tempo si parla di cioccolato-terapia come una valida alternativa ai farmaci per la depressione e l’ansia. Consumando regolarmente cioccolato, inoltre noterete un miglioramento della vostra pelle protetta dai radicali liberi che producono il fisiologico invecchiamento.

Il cioccolato come lotta all’obesità

I semi del cacao, inoltre, aiutano il regolare svolgimento delle funzioni del fegato e dell’intestino mantenendo la flora in equilibrio. Uno dei falsi miti sfatati nell’ultimo periodo è soprattutto il collegamento tra l’assunzione di cioccolato e l’insorgere dell’acne. Importanti studi scientifici, hanno categoricamente escluso un collegamento tra i due fenomeni.

Fra le molteplici caratteristiche positive da non sottovalutare vi è anche la potente capacità afrodisiaca naturale. All’interno del cioccolato, infatti, sono contenute sostanze eccitanti che aumentano il piacere sia nei uomini che nelle donne.

Numerose proprietà del cioccolato
Le proprietà benefiche soprattutto nel cioccolato fondente (QNM.it)

In ultimo, cosa sconosciuta ai più, il cioccolato sembra che faccia dimagrire: i suoi semi, infatti combattono il diabete e numerosi studi scientifici hanno constatato che ad un’assunzione maggiore di cioccolato si associa una diminuzione di grasso superfluo sul corpo.

Attenzione, però, alle varietà di cioccolato; quello che più di tutti si associa agli effetti benefici è certamente il cioccolato fondente. Per quanto riguarda il cioccolato al latte e quello bianco, il discorso è leggermente diverso poiché al loro interno si trovano quantità di grassi più elevate. Quindi, via libera a qualche quadretto in più di fondente che fa bene non solo allo spirito, ma anche al nostro corpo.