Rivalità in Formula 1: le più famose [FOTO]

Rivalità in Formula 1: le più famose [FOTO]
da in Formula 1, Sport
Ultimo aggiornamento:

    La Formula 1, seppur non tutti la reputano in tal modo, è uno sport di squadra. I due piloti della scuderia lottano e vincono per il marchio della propria vettura e non per loro stessi. Questa è la teoria di questo fantastico sport mentre la pratica invece è tutta un’altra cosa. La storia della Formula 1 ha visto tante rivalità nate proprio tra i piloti dello stesso box. Spesso e volentieri piloti dello stesso team hanno deciso di ostacolarsi al posto che aiutarsi per il bene del team. Ultimo in ordine cronologico è il dualismo di questa stagione in casa Mercedes. Hamilton e Rosberg, lanciati nelle prime due posizioni del campionato, si stanno ostacolando al posto che aiutarsi. Ecco le più belle rivalità della storia.

    Hamilton vs Rosberg

    La rivalità tra i due è iniziata la passata stagione all’arrivo dell’inglese in Mercedes. Ross Brawn, in un paio di circostanze, decise di avvantaggiare Hamilton a discapito di Rosberg. Quest’anno la Mercedes sta facendo la lepre e quasi sicuramente uno dei due piloti vincerà il titolo 2014. La rivalità tra i due, distanziati in classifica da una manciata di punti, sarà il leit motiv delle prossime gare.

    Mansell Vs Prost

    Quando Prost arrivò in Ferrari, Mansell non accettò il ruolo di seconda guida. Quest’ultimo disse a più riprese che la scuderia voleva favorire il francese a suo svantaggio. Il culmine fu il Gran Premio del Portogallo con i piloti in rosso partiti entrambi in prima fila. Al semaforo verde Mansell strinse Prost sul muro dando l’occasione all’accorrente Senna di passare in testa.

    Hunt vs Mass

    Il binomio Hunt e Mass in McLaren, nel mondiale ’77, fu tutto fuorchè amichevole. In Canada Mass andò addosso ad Hunt. La collisione spinse il pilota britannico contro le barriere e perse punti vitali in ottica mondiale.

    Reutemann vs Jones

    I due piloti della Williams nella stagione 1980 andarono d’amore e d’accordo conquistando il titolo costruttori. I rapporti divennero tesi nella stagione successiva quando Reutemann, nel Gp del Brasile, decise di non lasciare strada al compagno.

    Fagioli vs Caracciola

    Quello del 1934, fu uno dei primi “problemi” da compagni di scuderia. Fagioli, passato dall’Alfa Romeo alla Mercedes, capì fin da subito che il suo ruolo in scuderia sarebbe stato quello del comprimario. All’italiano non andò giù la scelta e cambiò squadra per passare alla Auto Union. A Tripoli, nel ’37, successe un evento incredibile tra i due piloti. Finito il Gran Premio, Fagioli entrò nel box dell’ex compagno di squadra e gli lanciò un martello. Per fortuna il tedesco riusci a schivarlo senza conseguenze.

    Vettel vs Webber

    Tornando ai giorni nostri, il rapporto degli ultimi tra Vettel e Webber in Red Bull è stato tutto fuorchè idilliaco. Nel 2010 in Turchia, i piloti erano nelle prime due posizioni.

    Vettel decise di sorpassare Webber ma arrivarono al contatto e uscirono entrambi. La Red Bull ha sempre preferito il tedesco all’australiano e per Webber la vittoria del Gran Premio di Inghilterra fu una immensa gioia. Gridò in cuffia: “Non male per un numero 2″, in chiaro tono polemico con la scuderia e con Vettel.

    Piquet vs Mansell

    La rivalità tra i due fu spettacolare e fu decisiva per la stagione 1986 e 1987. I due piloti lottarono con le unghie e con i denti punto a punto accendendo la rivalità.

    Hamilton vs Alonso

    I due piloti, nella loro unica stagione insieme, hanno fatto il bello e il cattivo tempo. Partito Alonso come prima guida, dovette subito cercare di fermare il giovanissimo compagno di team. I due iniziarono a duellare punto a punto e non si amarono. A fine stagione, Alonso passò alla Renault e la McLaren puntò forte sul suo baby fenomeno.

    Villeneuve vs Pironi

    I due francesi in Ferrari, prima della morte di Villeneuve, diedero vita ad una rivalità accesa. A San Marino, Pironi non ascoltò gli ordini di scuderia e vinse il Gran Premio. A Gilles non andò giù questa scelta e decise di non parlare più col suo compagno di box. Qualche settimana più tardi ci fu la tragica morte di Villeneuve nelle qualifiche del Belgio.

    Prost vs Senna

    La più bella rivalità della storia della Formula 1 è sicuramente quella tra Prost e Senna. I due piloti se le diedero di santa ragione durante quelle stagioni. La famosa collisione di Suzuka è entrata nella storia dello sport. Stesso dicasi per quello che successe la stagione successiva sempre sul gran premio nipponico. Senna e Prost incendiarono la Formula 1 di quel tempo con sorpassi, litigi e sportellate.

    898

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Formula 1Sport Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/07/2015 17:14
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI