Speciale Natale

Serie A 2015-2016, 26^ giornata raccontata in 4 episodi

Serie A 2015-2016, 26^ giornata raccontata in 4 episodi
da in Calcio, Serie A, Sport

    Totti

    La 26^ giornata della Serie A 2015-2016 ha avuto tanti spunti interessanti. La Juventus, dopo una serie interminabile di vittorie, ha pareggiato contro il Bologna. A San Siro si è celebrato il ritorno, da Special guest, di Josè Mourinho mentre a Trigoria c’è stata la rottura tra Totti, la Roma e Spalletti. Noi di QNM Sport abbiamo voluto racchiudere, nella nostra particolare classifica, i quattro punti chiave di questa giornata di Serie A. Ora non Vi resta che sfogliare le pagine per scoprire quali siano stati i momenti più belli della 26^giornata.

    Juventus

    La Juventus rallenta contro il Bologna dopo una serie lunghissima di 15 vittorie consecutive. Ai bianconeri, pronti ora al big match contro il Bayern Monaco nell’andata degli Ottavi di Finale di Champions League, non sono bastate le giocate di Morata e Zaza per scardinare la difesa rossoblu. Per il Bologna è un punto importante che mantiene i felsinei in un’ottima posizione di classifica.

    Verona batte il Chievo

    L’ Hellas Verona torna a credere nella permanenza in Serie A. La squadra di Del Neri ha vinto meritatamente il derby contro il Chievo ed è tornare in corsa per la salvezza nella massima serie. Decisive le reti di Toni e Pazzini. L’ex attaccante del Milan sta trovando con insistenza la via del gol nelle ultime giornate. La quota salvezza è ora distante 7 punti. Riusciranno i gialloblu nell’impresa?

    Totti

    Finisce male, anzi malissimo la storia d’amore tra Francesco Totti e la Roma. La bandiera giallorossa, dopo le pesanti accuse rivolte nei confronti del tecnico Spalletti e della proprietà, è stato messo fuori rosa dal tecnico in vista del match contro il Genoa. Un gesto che ovviamente non è piaciuto a nessuno per l’importanza che ha Totti nella Roma e nel calcio italiano. Ora cosa succederà? Finirà cosi la carriera di uno dei più grandi calciatori degli ultimi 20 anni?

    Tifosi interisti

    Josè Mourinho e Ronaldo sono stati invitati, da Massimo Moratti, ad assistere alla partita Inter-Sampdoria. La squadra nerazzurra in campo si è imposta per 3-1 e sugli spalti si è vissuto attimi di gioia e tensione. I tifosi dell’Inter hanno prima indirizzato striscioni polemici nei confronti del tecnico Mancini, del presidente Thoir e dei giocatori poi hanno esaltato Mourinho. Per Ronaldo invece tanti cori e insulti per il suo trascorso al Milan.

    605

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI