Pagellone della 12a giornata di Serie A 2012-13: promossi e bocciati

Pagellone della 12a giornata di Serie A 2012-13: promossi e bocciati
da in Calcio, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Pagellone della 12a giornata di Serie A 2012-13: promossi e bocciati

    Qualche ora per schiarirsi le idee e siamo pronti a presentarvi il pagellone della 12a giornata di Serie A 2012-13. I promossi portano a casa voti altissimi con Fiorentina, Lazio e Juventus protagoniste nella parte dei buoni. Sotto votacci per Milan, Samp e Genoa con due speciali giudizi ad personam.

    Voto 10: Fiorentina. La squadra di Montella ha piegato un Milan che non vale oggi la metà classifica, ma il gioco espresso dai viola è poetico con il centrocampo più tecnico dell’intero campionato con Borja Valero, Pizarro, Mati Fernandez e Alberto Aquilani autore ieri di un gol che vale molto di più di tante parole quando si segna alla squadra che ti ha scaricato in malo modo.

    Voto 9: Lazio. Dopo due sconfitte ed un pareggio i biancocelesti di Petkovic ritrovano la vittoria nella partita più importante dell’anno. Davanti al cigno di cristallo di Zeman, oppongono una prestazione solida che impone ai giallorossi la terza sconfitta consecutiva nel derby

    Voto 8: Juventus. Dopo lo shock contro l’Inter: due partite, due vittorie, 10 gol fatti e uno solo subito. La reazione è arrivata ed è bastata a ricacciare indietro i nerazzurri sconfitti a Bergamo.

    Voto 7: Atalanta. Ed è proprio per i nerazzurri della Dea questo giudizi. Bravi a sfruttare la serata no dell’undici di Stramaccioni con la classe di Moralez e la concretezza di Denis.

    Voto 6: Palermo. Gasperini coglie una vittoria fondamentale per rilanciare la classifica e conquistare la fiducia del gruppo e del presidente Zamparini.

    I bocciati

    Voto 5: Inter. il rigore dubbio che ha dato la vittoria all’Atalanta non deve creare allarmismo né distrarre la squadra nerazzurra caduta sulla tipica buccia di banana dopo 10 vittorie di fila. Le assenze pesano e bisogna recuperare in fretta la difesa.

    Voto 4: Genoa. Qualche segno di reazione, poi la pioggia di reti contro il Napoli di Cavani e Hamsik. Delneri sta cercando di far quadrare il cerchio, ma il tempo stringe e domenica arriva il derby…

    Voto 3: Sampdoria. Dopo aver veramente impressionato per un mese i blucerchiati accusano sul campo del pericolante Palermo la settima sconfitta consecutiva. Ferrara in bilico

    Voto 2: Milan.

    La lezione subita dalla Fiorentina è da inserire nella pagina nera dei ricordi rossoneri. Bisogna salvare la stagione evitando crisi di nervi per poi rilanciarsi la prossima stagione

    Voto -3: Pato. Il rigore tirato in curva gli frutta lo stesso voto del Fantacalcio. Penalty sbagliato, tre punti di penalizzazione.

    Voto -10: De Rossi. Non basta lo zero quando si incappa nell’ennesima pazzia di un giocatore straordinario che però perde la testa troppo spesso. L’addio alla Roma è vicino per l’ex Capitan Futuro.

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSerie ASport
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI