Pagelle serie A: annullato spettacolare gol in rovesciata di Osvaldo

da , il

    La Juventus con la vittoria contro il Palermo si è ripresa la cima della classifica della serie A in coabitazione con la Lazio: le due capoliste si sfideranno nel prossimo turno in un attesissimo match che ci dirà chi di queste due squadre potrà lottare fino alla fine con Milan e Napoli.

    In una giornata dove le grandi hanno stentato, solo Juve, Inter e Roma sono riuscite a portarsi a casa i 3 punti. Rammarico e rabbia invece per Milan e Napoli: gli arbitri sono tornati sotto la lente d’ingrandimento dei mass media.

    - Gli errori arbitrali:

    A Firenze il Milan ha recriminato per un gol regolare di Seedorf annullato. A Napoli invece è stato segnalato un off-side a Maggio che non c’era. In Inter-Cagliari sono invece i sardi ad aver recriminato a fine gara per il gol irregolare di T.Motta:

    “Quando veniamo a Milano è sempre la stessa storia. In queste condizioni diventa difficile fare risultato. E vi siete dimenticati che ci hanno negato un corner, una situazione da cui è nato il raddoppio dell’Inter” ha tuonato a fine gara centrocampista Radja Naiggolan.

    Anche Massimiliano Allegri ha voluto dire la sua sull’arbitro Mazzoleni: “Ci hanno annullato il gol regolare di Seedorf e non ci hanno dato il rigore su Pato ma anche quello per il mani di Behrami. Sono errori abbastanza evidenti, dispiace parecchio”.

    - La perla di Osvaldo annullata:

    La giocata della giornata (e forse del campionato) l’ha realizzata Osvaldo in Roma-Lecce: una rovesciata da cineteca, annullata però per fuorigioco (che non c’era). L’attaccante della Roma era infatti tenuto in gioco da Brivio. Alla Roma poco importa: i 3 punti sono arrivati. Chissà però il rammarico di Osvaldo…

    - LA TOP 5:

    - Federico Marchetti: se la Lazio esce imbattuta dal San Paolo il merito è quasi solo suo. Da Nazionale? Voto 8

    - Marco Parolo: gol stupendo e tre punti importantissimi per il Cesena. Si sentiva la sua mancanza in mezzo al campo! Voto 7

    - German Denis: a Bergamo sta trovando la sua giusta dimensione. I nove gol in campionato ne sono la chiara testimonianza… Voto 8

    - Stefano Sorrentino: il rigore parato è solo la ciliegina sulla torta di una prestazione da spiderman. Voto 7,5

    - Claudio Marchisio: centrocampista moderno con tempo di inserimenti da primo della classe. L’Inghilterra ha Lampard e Gerrard? L’Italia risponde con il numero 8 della Juventus! Voto 7,5

    - LA FLOP 5:

    - Hernanes: lento e un pò appesantito. A Napoli non si è certamente visto il miglior Hernanes. Voto 5

    - Mattia Destro: dopo la grande prestazione con l’Under 21, una giornata ricca di errori in serie. Da rivedere! Voto 4,5

    - Riccardo Meggiorini: la sua discreta prestazione viene rovinata dall’ingenuità della sua espulsione. Il doppio giallo per proteste è da “dietro la lavagna”: voto 5

    - Andrea Caracciolo: i fischi del pubblico di Marassi sono la testimonianza che l’Airone non è ancora entrato in tutti i meccanismi d’attacco rossoblu. Voto 5

    - Graziano Pellè: lento coi piedi e nei movimenti. I tifosi avranno rimpianto Floccari. Voto 5

    Risultati:

    Inter-Cagliari 2-1

    Fiorentina-Milan 0-0

    Napoli-Lazio 0-0

    Bologna-Cesena 0-1

    Catania-Chievo 1-2

    Genoa-Novara 1-0

    Juventus-Palermo 3-0

    Parma-Udinese 2-0

    Siena-Atalanta 2-2

    Roma-Lecce 2-1

    Classifica Serie A:

    Juventus pt.22*

    Lazio pt.22

    Udinese pt.21

    Milan pt.21

    Roma pt.17

    Palermo pt.16

    Napoli pt.15*

    Genoa pt.15*

    Chievo pt.15

    Parma pt.15

    Catania pt.14

    Siena pt.14

    Fiorentina pt.13

    Cagliari pt.13

    Atalanta pt.13

    Inter pt.11*

    Bologna pt.10

    Lecce pt.8

    Novara pt.7

    Cesena pt.6

    * una partita in meno

    Foto da AP/LaPresse