Speciale Natale

Pagelle 32ma giornata di Serie A: top e flop [FOTO e VIDEO]

Pagelle 32ma giornata di Serie A: top e flop [FOTO e VIDEO]
da in Calcio, Serie A, Sport
Ultimo aggiornamento:
    Pagelle 32ma giornata di Serie A: top e flop [FOTO e VIDEO]

    La giornata di campionato si chiuderà questa sera con i due posticipi Juventus-Livorno e Genoa-Milan. Il turno è stato molto interessante con alcuni giocatori che si sono contraddistinti per ottime giocate, lasciando il segno nelle partite e altri che invece si sono meritati una “medaglia” negativa.
    Ecco nel dettaglio il “nostro” medagliere con i Top e Flop di giornata.

    TOP DI GIORNATA:

    MEDAGLIA D’ORO alla ROMA: la squadra di Rudi Garcia vince anche a Cagliari e si porta a “-5″ dalla Juventus. La squadra bianconera questa sera, sarà costretta a vincere se non vuole rischiare di gettare al vento uno scudetto già vinto. Il tecnico francese a fine gara ha voluto ribadire che la sua squadra ci crede eccome al sogno di rimonta ai danni della Juventus. 76 punti in classifica, comunque andrà a finire, sono già un bel bottino per una squadra che ad inizio anno era data per mediocre.

    MEDAGLIA D’ARGENTO a MATTIA DESTRO: Se la Roma vola è merito del suo bomber. Una tripletta al Cagliari e la porta della Nazionale quasi spalancata. Nella sua Domenica perfetta, l’unica pecca è la “sberla” gratuita ad Astori. Per quel gesto rischierà la prova tv e si è “giocato” la nostra medaglia d’oro.

    MEDAGLIA DI BRONZO al SASSUOLO e BOLOGNA:Le due squadre in piena lotta per non retrocedere trovano punti fondamentali per il loro cammino. I neroverdi si impongono a Bergamo e si portano a -3 dalla salvezza, il Bologna invece, pareggia a San Siro contro l’Inter sfiorando la vittoria in più riprese. Se le due squadre continueranno cosi, la salvezza arriverà.

    MEDAGLIA DI “LEGNO” a ICARDI: abbandonati per una sera i social network, l’attaccante argentino si ricorda di essere un buon giocatore rifilando una doppietta al Bologna. Di pregevole fattura il gol del momentaneo vantaggio nerazzurro. L’attaccante si sbatte, segna e dimostra che potrebbe essere la punta del futuro. Ovviamente, Social network e Wanda Nara permettendo.

    FLOP DI GIORNATA:

    MEDAGLIA D’ORO all’INTER: La squadra di Mazzarri pareggia col Bologna in casa e viene sommersa dai fischi di San Siro. Soliti errori difensivi e stesse disattenzioni di Livorno. L’Inter ora deve stare attenta perchè le squadre in lotta per l’Europa League si sono fatte sotto. Doveva essere l’anno zero per la rinascita ma la piega della stagione è la stessa dell’anno scorso. Era colpa di Stramaccioni, ora è di Mazzarri. Che siano invece i giocatori scarsi o chi li compra?

    MEDAGLIA D’ARGENTO al CATANIA: Anche la squadra di Maran merita una medaglia negativa. Sconfitta pesantissima interna con il Torino. La salvezza è lontana 7 punti e la Serie B sempre più vicina.

    Il giocattolo bello e spettacolare della passata stagione, è ormai un vecchio ricordo.

    MEDAGLIA DI BRONZO al CHIEVO Per i clivensi sono solo due i punti sulla salvezza. Sconfitto nel “derby” per colpa di quel vecchio marpione di Luca Toni , il Chievo deve trovare qualche vittoria se vuole salvare la sua stagione. Il cammino troppo altalenante delle ultime giornate sta complicando il progetto salvezza.

    MEDAGLIA DI “LEGNO” all’UDINESE: i friulani continuano la loro stagione incolore perdendo a Firenze come in Coppa Italia. Negli ultimi anni, Guidolin ci aveva deliziato con dei veri e propri “miracoli europei”, portando in Europa League squadre costruite con 2 lire.Quest’anno il miracolo non è successo e si è dovuto accontentare di una posizione di bassa classifica.

    643

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSerie ASport

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI