Europei 2012, tifosi belgi si vendono all’asta

Europei 2012, tifosi belgi si vendono all’asta
da in Calcio, Sport, Europei di calcio
Ultimo aggiornamento:
    Europei 2012, tifosi belgi si vendono all’asta

    I tifosi italiani come tutti quelli che si stanno preparando a supportare la propria nazionale del cuore da domani, giorno d’esordio degli Europei di calcio, sono tifosi fortunati. Lamentele e critiche verso la nazionale maggiore non mancano mai, tutti ci trasformiamo in ct improvvisati e coviamo questo rapporto di odio e amore verso i giocatori che ci rappresentano nei grandi eventi, ma almeno siamo sicuri che potremo soffrire, fremere, esultare per un gol o piangere per una prematura eliminazione. Tutto questo è fuori dalla portata dei tifosi belgi, accorati supporters che non avranno modo di vedere scendere in campo la nazionale belga ad Euro 2012.

    Belgio fuori da Euro 2012, i tifosi si ingegnano
    La rabbia per la mancata qualificazione alla fase finale dell’Europeo è stata metabolizzata, persiste però il desiderio di tifare, sempre e comunque. Il Belgio ha fallito ancora una volta l’accesso alla fase finale di un Europeo, giunto terzo nel Gruppo A alle spalle di Germania e Turchia e l’ultima volta che ci riuscì risale al lontano 2000 quando la kèrmesse continentale era oraganizzata in casa insieme all’Olanda. Che fare? Un altro Europeo senza tifo sarebbe stato insopportabile, così un nutrito gruppo di tifosi, circa 15000, ha pensato bene di ovviare al problema mettendosi sul famoso portale dedicato alle compravendite e-bay e offrendosi al miglior acquirente. “Per l’ennesima volta, noi, tifosi belgi, non abbiamo una squadra da tifare agli Europei 2012. Di nuovo siamo orfani, camminando per le vie senza colori, senza bandiera. Guarderemo le partite, ma non sentiremo il calore della lotta e la tensione tra la vittoria e la sconfitta. Il tifo sul nostro gruppo Facebook sarà ceduto all’asta su ebay ed i proventi serviranno a finanziare un progetto dell’Unicef.

    Il maggior offerente può scegliere una squadra per la quale tiferemo durante gli Europei 2012. Immediatamente, diventeremo grandi tifosi della squadra scelta, anche se fosse scelta l’Olanda” – si legge nell’annuncio del gruppo denominato “Belgian Soccer Fans For Sale” che ha fatto scalpore per quanto sia singolare.

    Al Mondiale 2010 furono comprati dall’Honduras
    La strampalata iniziativa dei tifosi belgi non è nuova e già al Mondiale 2010 in Sud Africa con il Belgio fuori dai giochi, i tifosi sono stati “comprati” dall’Honduras per 350 euro ed hanno tifato la nazionale centroamericana per tutto il tempo, vestendosi di bianco e blu, comprando bandiere e magliette e ritrovandosi a Gand, cittadina trasformata per l’occasione nel quartier generale dove seguire le partite dell’Honduras. Tutto questo pur di tifare e assaporare adrenalina e gioia. Fino ad oggi, spiega Lieven Scheire ideatore dell’iniziativa, l’offerta più alta è giunta da un ucraino, ma c’è ancora qualche ora per accettare proposte più allettanti, l’importante è che non siano gli olandesi a vincere l’asta, parola di tifoso belga.

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioSportEuropei di calcio
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI