Speciale Natale

Champions League 2013-14, Juventus-Galatasaray 2-2: Drogba complica la strada per gli ottavi

Champions League 2013-14, Juventus-Galatasaray 2-2: Drogba complica la strada per gli ottavi
da in Calcio, Champions League, Juventus, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Finisce 2-2 al termine di 90 minuti pazzi, l’atteso match del secondo turno di Champions League 2013-14 tra Juventus e Galatasaray. Roberto Mancini porta via un punticino dalla tana della Vecchia Signora e complica terribilmente la strada per gli ottavi degli uomini di Conte. Decisiva una gran serata di Didier Drogba che segna il gol del vantaggio dopo una topica clamorosa di Bonucci e Buffon e che serve il pallone giusto a Bulut al 88°, rete che vale il definitivo 2-2. In mezzo poca Juve nel senso che stasera la squadra che gioca a memoria si è vista raramente: tanti passaggi sbagliati, tanta corsa a vuota. Eppure i bianconeri erano riusciti con indubbio carattere a raddrizzare una serata nata storta. Dopo il vantaggio di Drogba è arrivato a metà ripresa il pari di Vidal su rigore (Quagliarella steso da Amrabat). All’87° Pirlo inventa per Quagliarella che incorna il 2-1: lo Juventus Stadium esplode, ma poi arriva la doccia fredda. Una serataccia, insomma, che lascia in dote una classifica deficitaria (Juve seconda con 2 punti, ma ora in programma c’è la doppia sfida al Real a punteggio pieno) e due infortunati (Vucinic e Lichtsteiner usciti per problemi muscolari).

    La vigilia

    Questa sera torna in campo la Vecchia Signora per il secondo turno della fase a gironi della Champions League 2013-14. Vi presentiamo gli orari tv e la formazioni di Juventus-Galatasary. I bianconeri si ritrovano sulla strada Roberto Mancini che fa l’esordio sulla panchina turca dopo l’esonero di Terim. In palio per entrambe le compagini la prima vittoria in questa fase dopo la sconfitta pesante patita contro il Real Madrid da Sneijder &co e il pareggio insipido strappato dai Campioni d’Italia a Copenaghen. La diretta tv sarà offerta da Italia 1 con collegamento a partire dalle 20.20 e ampio post partita. Conte davanti recupera in extremis Tevez e gli affianca Vucinic, tenuto un po’ in disparte in questo inizio di stagione. Dall’altra parte il tecnico di Jesi non stravolge l’undici giallorosso: non è tempo di rivoluzioni alla vigilia di un impegno così importante e delicato.

    Champions League 2013-14, Juventus-Galatasaray: formazioni

    Juventus (3-5-2): Buffon, Chiellini, Barzagli, Bonucci, Lichsteiner, Asamoah, Pirlo, Pogba, Vidal, Tevez, Vucinic. Allenatore: Conte.

    Galatasaray (4-3-1-2): Muslera, Chedjou, Nounkeu, Eboue, Riera, Inan, Felipe Melo, Baytar; Sniejder; Yilmaz, Drogba. Allenatore: Mancini.

    Arbitro: Viktor Kassai (Hun)

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueJuventusSport

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI