Champions League 2013-14, Copenaghen-Juventus 1-1: Danimarca ancora amara

Champions League 2013-14, Copenaghen-Juventus 1-1: Danimarca ancora amara
da in Calcio, Champions League, Juventus, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Inizia male l’avventura europea della Vecchia Signora: Copenaghen-Juventus finisce 1 a 1 al termine di un match dominato dai bianconeri soprattutto nella ripresa. La fase a gironi della Champions League 2013-14 parte con un punticino scialbo: ne servivano tre ed erano ampiamente alla portata. Nell’altra partita del girone il Real ha affondato per 6 a 1 il Galatasaray. Tornando in Danimarca, terra amara come dimostra il pareggino dello scorso anno contro il mediocre Nordsjaelland, subito padroni di casa in avanti con una rete dell’onnipresente Jorgensen che al quarto d’ora trova il vantaggio in mischia. La Juve non reagisce e continua ad andare al piccolo trotto e quando si accende trova un Wiland davvero superlativo. La ripresa vede gli uomini di Conte giocare con maggiore convinzione e al 54° arriva il pari. Quagliarella, fino a quel momento inesistente, mette in porta un cross di Peluso. E’ benzina sul fuoco dei campioni d’Italia che hanno almeno 5 occasioni buone, ma sbattono sempre su Wiland, portiere che ricorderà per tanto tempo questa notte. Nel recupero l’ultima chance è per Tevez che non inquadra la porta su cross di Isla. Finisce 1 a 1 e il girone è già in salita.

    Gli altri risultati della prima giornata di Champions League 2013-14

    Bayern Monaco – CSKA Mosca 3-0
    Benfica – Anderlecht 2-0
    Galatasary – Real Madrid 1-6
    Manchester United – Leverkusen 4-2
    Olympiakos – Psg 1-4
    Viktoria Plzen – Manchester City 0-3
    Real Socieda – Shakhtar Donetsk 0-2

    La vigilia

    Inizia questa sera alle 20.45 il cammino europeo dei bianconeri: Juventus-Copenaghen apre la fase a gironi della Champions League 2013-14 per le squadre italiane. Qnm vi presenta le probabili formazioni che scenderanno in campo nella capitale danese. Conte ha tenuto sulla corda i suoi uomini per evitare pericolosi cali di concentrazione in una partita in cui conterà solo vincere, segnando il numero maggiore di gol possibili. La differenza tra le compagini è chiaramente netta, ma il ricordo del pari di un anno fa contro la “cenerentola” Nordsjaelland, impone massima cautela. Da parte loro i danesi non stanno di certo affrontando il miglior momento della propria storia recente: in campionato hanno ottenuto 7 punti in 8 partite, bottino misero per chi il titolo l’ha vinto solo pochi mesi fa.

    Le formazioni

    Conte cercherà di approntare un minimo turnover, necessario per affrontare il tour de force che la Juventus deve affrontare in questo mese.

    Sicuramente vedremo Quagliarella al posto di Vucinic e Ogbonna sulla linea di difesa in sostituzione di Barzagli. I danesi di Solbakken si schierano con uno spregiudicato 3-4-3 che però diverrà in fase difensiva un più coperta 5-3-2.

    Juventus-Copenaghen, probabili formazioni primo turno Champions League 2013-14

    Copenaghen (3-4-3): Christensen; Jacobsen, Stadsgaard, Margreitter; Delaney, Bolanos, Kristensen, Claudemir; Braaten, Abdellaoue, Vetokele. All.: Solbakken

    Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pirlo, Vidal, Pogba, Asamoah; Tevez, Quagliarella. All.: Conte

    Arbitro: Bebek (Cro)

    525

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueJuventusSport Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18/09/2013 09:56
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI