Celtic-Juventus 0-3: game, set, match! Qualificazione ad un passo per i bianconeri

da , il

    Trionfo bianconero al Celtic Park di Glasgow: Celtic-Juventus finisce 0-3 e per la Vecchia Signora i quarti di finale di Champions League 2013 sono veramente ad un passo. Lo schiacciasassi di Antonio Conte si fa beffa dei 60.000 tifosi biancoverdi e inanella l’ennesima prestazione mostruosa. Bastano 3 minuti a Matri per portare in vantaggio i suoi con un pallonetto su lancio di Peluso. L’arbitro assegna a Marchisio, ma i replay garantiscono la firma della punta di Sant’Angelo Lodigiano. Il Celtic prova a reagire con alcune buone occasioni, ma appena la Juve parte in contropiede sono dolori. Nella ripresa la partita si fa più equilibrata con i padroni di casa intenti a dare ritmo al loro tentativo di rimonta. Ma in 6 minuti la Vecchia Signora stacca il biglietto per il turno successivo grazie alla rete di Marchisio, questa volta suo al 100%, e di Vucinic.

    La vigilia

    Tutto pronto al Celtic Park di Glasgow per Juventus-Celtic, match di andata degli ottavi di finale di Champions League 2013 di cui vi offriamo formazioni e precedenti. I bianconeri sbarcano in terra scozzese con le idee ben chiare sul proprio stato di forma. La vittoria di sabato contro la Fiorentina ha fatto rivedere la macchina da guerra di Antonio Conte e le premesse sono più che positive per l’impegno. L’allenatore chiama i suoi all’impresa pur rispettando gli avversari: “Il percorso in Champions del Celtic si è basato sui risultati conseguiti in casa. I loro 60.000 tifosi sono l’uomo in più. Hanno una buonissima squadra, in campionato non hanno rivali. In Europa hanno battuto il Barcellona qui, e perso al 90’ in Spagna. Celtic sottovalutato, dice il loro allenatore? Non da noi. State sicuri che non sottovalutiamo nessuno“.

    I precedenti

    Sono quattro i precedenti tra Juventus e Celtic Glasgow e tutti relativi alla Champions League. Il primo incontro è datato stagione 1981/1982 e il trofeo si chiamava ancora Coppa dei Campioni. I bianconeri furono sconfitti per 1 a 0 in Scozia per effetto di un’autorete di Gaetano Scirea. Al ritorno le reti di Bettega e Virdis ribaltarono il risultato. Secondo doppio incontro vent’anni dopo quando nel fase a gironi, la squadra di Marcello Lippi vinse per 3 a 2 a Torino (doppietta di Trezeguet e rete decisiva di Nicola Amoruso) mentre fu sconfitta per 4 a 3 nell’ultima, e ininfluente, partita del raggruppamento. Il dato che emerge è che la Vecchia Signora ha sempre perso al Celtic Park quindi stasera c’è da sfatare un tabù.

    Juventus-Celtic, formazioni andata ottavi di Champions League 2013

    Conte conferma Alessandro Matri a guidare l’attacco con Mirko Vucinic al suo fianco. A centrocampo rientra direttamente dalla Coppa d’Africa Asamoah, che si riprende la fascia destra di centrocampo con Lichtsteiner a sinistra. In difesa davanti a Buffon ci saranno Barzagli, Bonucci e Caceres. In mezzo al campo il solito trio Pirlo-Vidal-Marchisio.

    CELTIC (3-5-2) 1 Forster, 23 Lustig, 6 Wilson, 21 Mulgrew, 2 Matthews, 8 Brown, 67 Wanyama, 16 Ledley, 15 Commons, 9 Samaras, 88 Hooper. A disposizione: 24 Zaluska, 3 Izaguirre, 4 Ambrose, 25 Rogne, 32 Watt, 33 Kayal, 11 Nouioui. Allenatore: Neil Lennon.

    JUVENTUS (3-5-2) 1 Buffon, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 4 Caceres, 26 Lichtsteiner, 23 Vidal, 21 Pirlo, 8 Marchisio, 22 Asamoah, 32 Matri, 9 Vucinic. A disposizione: 30 Storari, 12 Giovinco, 13 Peluso, 6 Pogba, 18 Anelka, 20 Padoin, 33 Isla. Allenatore: Antonio Conte.

    Arbitro: Alberto Undiano Mallenco.