Barcellona-Milan 3-1, Napoli-Marsiglia 3-2: il Diavolo salva l’onore, Higuain porta gli azzurri in testa al girone

Barcellona-Milan 3-1, Napoli-Marsiglia 3-2: il Diavolo salva l’onore, Higuain porta gli azzurri in testa al girone
da in Calcio, Champions League, Milan, Sport
Ultimo aggiornamento:

    Serata agrodolce per le italiane in Champions League 2013-14. Barcellona-Milan finisce sul risultato di 3 a 1, mentre al San Paolo, Napoli-Marsiglia 3-2. Il Diavolo salva la faccia con una prestazione accettabile al cospetto di un Messi incontenibile; Higuain si carica in spalla gli azzurri e li porta in testa al girone a pari punti con l’Arsenal. Al Camp Nou il copione è quello atteso: blaugrana accampati nella metà campo avversaria e rossoneri a tentare di arginare la piena. Ci vuole però un rigore inesistente (Neymar sfiorato da Abate) per sbloccare: Messi mette fine al proprio digiuno e spedisce alle spalle di Abbiati. Dieci minuti e il Barça raddoppia con Busquets: il centrocampista parte in fuorigioco e perfeziona di testa la punizione di Xavi. Risultato dettato da episodi, ma giusto per quanto visto in campo. Il Milan si sveglia dal torpore con una sgroppata di Kakà che causa sul finire del primo tempo, l’autogol di Pique. La ripresa si apre con Balotelli in campo (inizialmente gli era stato preferito Robinho). Il Diavolo ci prova e sfiora il pari ancora con il brasiliano, ma sono i blaugrana a fallire più volte la terza marcatura. All’83° Messi, servito da Fabregas, mette il punto esclamativo sulla contesa. Il Milan esce sconfitto, ma non distrutto e la classifica del Gruppo H sorride grazie alla vittoria dell’Ajax sul Celtic: Barcellona 10, Milan 5, Ajax 4, Celtic 3.

    Higuain, doppietta decisiva

    Il Napoli aveva una sola missione: portare a casa tre punti. Obiettivo raggiunto, ma con grande fatica davanti ad un Marsiglia che tira fuori l’orgoglio di fronte al baratro dell’esclusione prematura da ottavi ed Europa League. Dopo 10 minuti Ayew ammutolisce il San Paolo con un colpo di testa su azione di calcio d’angolo. L’incubo dura dodici minuti, fino alla perla di Inler: stop di petto e sinistro al volo imparabile. Sullo slancio gli uomini di Benitez trovano il vantaggio con Higuain, bravo a mettere alle spalle di Mandanda la sponda di Pandev. Nella ripresa l’Om prova il tutto per tutto e perviene al pari con Thauvin, lesto ad approfittare di una dormita di Armero. Benitez mette dentro anche Hamsik (tenuto a riposo inizialmente) e trova il gol ancora con il Pipita, su assistenza perfetta di Mertens. Il finale regala un palo di Insigne e poco altro: per gli ottavi basterà un pari sul campo del Dortmund. La classifica del girone F recita: Arsenal 9, Napoli 9, Borussia Dortmund 6, Marsiglia 0.

    La vigilia

    Stasera va in scena il quarto turno della Champions League 2013-14: Qnm vi presenta gli orari tv e le formazioni di Milan-Barcellona e Napoli-Marsiglia. I rossoneri volano al Camp Nou nel punto più basso della loro storia recente. La sconfitta contro la Fiorentina ha lasciato strascichi importanti sia nella sfera tecnica che in quella dirigenziale.

    Canale 5 offrirà la diretta del match a partire dalle ore 20.45. Allegri cambia modulo e cerca la reazione: basterebbe uscire dallo stadio più difficile del mondo senza un’imbarcata per poter rialzare la testa. La qualificazione è ampiamente alla portata, ma saranno decisive le prossime due sfide. Il tecnico livornese si copre e piazza Kakà alle spalle di Balotelli, unica punta. Per il Napoli invece è necessario sperare nei tre punti contro il modesto OM: la durezza del girone è tale che i 6 punti nel back to back con i francesi sono un bagaglio di base per raggiungere gli ottavi di finale. Benitez schiera il meglio del proprio organico con Higuain supportato dal terzetto-meraviglia Callejon-Mertens-Hamsik.

    Formazioni Milan-Barcellona, quarto turno Champions League 2013-14

    Barcellona (4-3-3) – Valdes; Dani Alves, Puyol, Piqué, Adriano; Fabregas, Busquets, Iniesta; Sanchez, Messi, Neymar.

    Milan (4-4-1-1) – Abbiati; Abate, Zapata, Mexes, Constant; Poli, Montolivo, De Jong, Muntari; Kakà; Balotelli.

    Formazioni Napoli-Marsiglia, quarto turno Champions League 2013-14

    Napoli (4-2-3-1) – Reina; Maggio, Cannavaro, Albiol, Armero; Behrami, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

    Marsiglia (4-2-3-1) – Mandanda; Abdallah, Diawara, N’Koulou, Mendy; Imbula, Romao; Payet, Ayew, Valbuena; Gignac.

    791

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioChampions LeagueMilanSport Ultimo aggiornamento: Mercoledì 06/11/2013 23:27
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI