Speciale Natale

Quanto costa sposarsi in Italia (se sei lo sposo)

Quanto costa sposarsi in Italia (se sei lo sposo)
    Quanto costa sposarsi in Italia (se sei lo sposo)

    Quanto costa sposarsi in Italia? I costi di un matrimonio sono elevati. Per fare le cose per bene, ed in maniera tradizionale, tra partecipazioni, bomboniere, abito, ricevimento, considerando almeno un centinaio di invitati, la cifra che si può arrivare a spendere varia da 35.446 a 59.101 di euro. Si tratta di costi decisamente alti se non addirittura proibitivi per molte coppie che sono costrette a chiedere un prestito (non sempre erogato dalle banche) per le spese del matrimonio.

    Gli italiani amano sposarsi in primavera e in estate ma a causa della crisi economica stanno cambiando anche tendenze ed abitudini per quanto riguarda i matrimoni.

    Una delle novità dell’ultimo periodo è il cosiddetto matrimonio low cost, per il quale si possono spendere circa 12.630 euro, ovvero il 64% in meno rispetto a un matrimonio tradizionale. Come è possibile risparmiare?

    Si parte dalla data: una scelta più economica, ad esempio, è di svolgere il proprio matrimonio di sera (la cena è più leggera del pranzo). Inolte sposandosi durante la settimana si può risparmiare anche fino al 25%.

    All’insegna della modernità e dell’economia, sempre più persone decidono di comunicare a tutti gli invitati la data del matrimonio attraverso un sms (circa 18 € per 100 invitati), un’e-mail (gratis) o un invito sui social network. Vere e proprie partecipazioni 2.0!

    Al posto della bomboniera, in molti offrono agli invitati foto degli sposi con alcune righe di ringraziamento per aver condiviso un momento così speciale. Ci sono anche le bomboniere solidali o quelle ‘fai da te’, personalizzate a seconda del tema prescelto per la cerimonia.

    Per quanto riguarda gli addobbi, per risparmiare anche il 50% basta mettersi d’accordo con le coppie che si sposeranno nella stessa chiesa prima o dopo di voi, in modo da condividere le spese per l’addobbo della chiesa.

    Per giungere in chiesa potete farvi prestare un’auto lussuosa, oppure arrivare nel luogo delle nozze in bici o sui mezzi pubblici.

    Sulla scelta dell’abito con cui sposarsi c’è poco da dire, i gusti sono troppo personali, ma esistono molti modi per risparmiare, sia noleggiando l’abito che acquistandolo negli appositi outlet, scegliendo tra campionari e capi di fine collezione.

    Il ricevimento è ciò che incide sul costo del matrimonio. Per risparmiare non dovrete fare altro che selezionare gli invitati, scegliendo solo quelli più intimi. Potete anche sfruttare gli spazi casalinghi, senza prenotare il ristorante. Chiedete a qualche parente o amico di prestarvi la casa in campagna o la villetta al mare.

    Potete anche invitare tutti coloro che prenderanno parte alla cerimonia ad un pic-nic nel parco, per una festa davvero originale. Se volete seguire la tradizione potete organizzare 2 tipologie di ricevimento: il tradizionale pranzo/cena con amici e parenti più stretti + un aperitivo/taglio della torta con amici e conoscenti.

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli soldi e carrieraSoldi e Carriera

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI