Speciale Natale

Metodo Hamer contro il cancro: 5 motivi per cui non seguirlo

Metodo Hamer contro il cancro: 5 motivi per cui non seguirlo
da in Malattie, Workout
Ultimo aggiornamento: Lunedì 03/10/2016 15:41

    metodo hamer contro il cancro

    Metodo Hamer contro il cancro: ci sono molti motivi per cui questa strategia non dovrebbe essere seguita. Essa, secondo le evidenze scientifiche, può mettere in pericolo la vita di un paziente malato di tumore. E’ un metodo senza alcun fondamento scientifico, inventato dall’ex medico tedesco Ryke Geerd Hamer, nato in Germania nel 1935, dopo la morte prematura del figlio Dirk e dopo che lo stesso medico fu colpito da un tumore al testicolo. Varie ricerche hanno dimostrato che la cosiddetta Nuova Medicina Germanica, come il suo inventore la chiamò, non corrisponde alla funzionamento della fisiologia del corpo umano, così come ci è stata proposta da sempre nella medicina tradizionale.

    conflitto metodo hamer

    Secondo Hamer, ogni malattia è causata da un conflitto psichico. Le leggi della biologia dimostrano che questa teoria è falsa. Non ci sono prove scientifiche e interpretare in questo modo le cause di una patologia espone al pericolo di non ricevere una giusta diagnosi.

    microbi metodo hamer

    In base alle teorie di Hamer, i microbi avrebbero un ruolo nell’evoluzione e sarebbero in relazione con le parti embrionali da cui hanno origine gli organi. Questa teoria non dovrebbe essere seguita, perché espone al rischio di non interpretare in maniera corretta le leggi della biologia e quindi di non considerare nell’ottica giusta i metodi della risoluzione di una patologia che può colpire gli organi del corpo umano.

    guarigione metodo hamer

    Secondo la Nuova Medicina Germanica di Hamer, per guarire dalle malattie, fra cui anche i tumori, è necessario risolvere il conflitto psichico. Gli esperti che si sono occupati di verificare questa teoria hanno dimostrato che è completamente infondata. Si rischia di non adottare interventi adatti per una reale guarigione.

    stress metodo hamer

    Hamer sostiene che lo stress legato alla diagnosi proposta dai medici basterebbe a far perdere all’individuo la forza vitale, che sarebbe la condizione necessaria per farlo guarire. Il coinvolgimento emotivo può giocare un ruolo importante, ma secondo la scienza non può porsi come la causa principale della morte dell’individuo durante la malattia stessa.

    metastasi metodo hamer

    La teoria proposta da Hamer non prevede la cura dei tumori attraverso la somministrazione di farmaci. Tutto questo espone a dei rischi, perché, se non si interviene in tempo, un tumore può anche originare delle metastasi, che si diffondono nel corpo, facendolo diventare incurabile ed esponendo ad un rischio fatale il paziente.

    661

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI