Igiene delle mani: le linee guida per prevenire l’influenza [VIDEO]

Igiene delle mani: le linee guida per prevenire l’influenza [VIDEO]
da in Consigli Salute e Fitness, Workout
Ultimo aggiornamento:
    Come lavarsi le mani

    L’igiene delle mani è fondamentale per la prevenzione dell’influenza. Bisognerebbe seguire nel pieno rispetto le linee guida che prescrivono di badare accuratamente ad avere le mani pulite, per non determinare la trasmissione del virus influenzale. D’altronde anche l’influenza è un’infezione e pertanto va contenuta, proprio puntando su quelle pratiche igieniche più comuni, che possiamo mettere in atto anche nella nostra vita quotidiana. Con le mani possiamo veicolare i virus; quindi, per difenderci accuratamente e per preservare gli altri, è opportuno rispettare delle regole importantissime.

    Il momento del lavaggio

    Spesso ci si chiede quando sia opportuno lavarsi le mani. Su questo punto è da fare particolare chiarezza. In effetti, non dovremmo aspettare che lo sporco sia visibile, per poter immergere le nostre mani nell’acqua. Ogni volta che rientriamo a casa, dovremmo avere cura di pulirci per bene, prima di toccare gli oggetti domestici. D’altronde con le mani ci soffiamo il naso, quando siamo raffreddati, e ci copriamo la bocca, quando ci viene da tossire.

    Ecco perché il virus dell’influenza può essere più facilmente trasmissibile, se non badiamo alla corretta igiene. Questa regola dovrebbe essere rispettata in tutti i periodi dell’anno e non soltanto nel periodo in cui l’influenza tende a diffondersi. A maggior ragione un lavaggio accurato è utile, quando siamo stati a contatto con molta gente, negli spazi pubblici.

    Come fare per un’igiene corretta

    Lavarsi le mani con la semplice acqua non basta a garantire l’impossibilità di trasmettere il virus dell’influenza. E’ necessario, infatti, procedere ad una pulizia più accurata, in grado di raggiungere ogni angolo di pelle.

    Oltre all’acqua, dobbiamo usare il sapone. A questo proposito, ci può venire un dubbio: è meglio la saponetta o il sapone liquido? Sicuramente il secondo si rivela più igienico, perché la saponetta, quando viene posta sul lavandino, può essere attaccata dai germi. Meglio utilizzare l’acqua calda, per avere la possibilità di un lavaggio più intenso. Quest’ultimo non dovrebbe essere frettoloso, ma è opportuno che duri almeno 20 secondi.

    Infine non trascuriamo il momento dell’asciugatura, anche quando ci laviamo nei bagni pubblici. A questo scopo, quando non ci sono i tovaglioli di carta, possiamo utilizzare i distributori automatici di aria calda.

    Prevenire l’influenza significa anche questo, equipaggiarsi seguendo le norme igieniche quotidiane nel migliore dei modi. Solo così si può evitare un’epidemia estesa, che ogni anno determina molti disagi e mette a rischio la salute, specialmente quella di chi soffre di patologie preesistenti.

    474

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli Salute e FitnessWorkout Ultimo aggiornamento: Martedì 29/10/2013 14:57
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI