Disfunzione erettile: 3 tazzine di caffè sono meglio del viagra

Paura di un flop a letto? La caffeina aiuta a combattere la disfunzione erettile. A dirlo sono gli andrologi della SIA: 3 tazzine di caffè sono meglio del viagra, nonché un rimedio naturale per l'erezione e per il benessere sessuale.

da , il

    Disfunzione erettile: 3 tazzine di caffè sono meglio del viagra

    Lo dicono gli esperti: contro la disfunzione erettile, 3 tazzine di caffè sono meglio del viagra. La notizia ha del sensazionale e arriva direttamente dall’ultimo congresso della SIA (Società Italiana di Andrologia) tenutosi in questi giorni a Milano Marittima. Secondo gli andrologi la caffeina avrebbe effetti positivi sulla sessualità maschile aiutando a contrastare la disfunzione erettile. Chiaramente, per ottenere il desiderato effetto anti-flop a letto, non bisogna eccedere nelle dosi giornaliere per evitare ripercussioni sulla salute. Gli studi, infatti, specificano che bere fino a 3 caffè al giorno aiuta a migliorare la vita sessuale dell’uomo con effetti simili a quelli della nota pillola azzurra. Scopriamo di più su questa interessante scoperta.

    Il caffè come rimedio alla disfuzione erettile

    Bere caffè fa parte della nostra cultura da secoli. E se oltre ad essere un vero e proprio rito per gli italiani fosse anche un toccasana per la sessualità maschile? Secondo gli andrologi della Società Italiana di Andrologia, la caffeina aiuta l’erezione e non è nemica della fertilità dell’uomo. In base agli studi presentati in occasione dell’ultimo congresso SIA, consumare fino a 3 tazzine di caffè riduce di 1/3 il rischio di disfunzione erettile e non compromette la qualità dello sperma. Perché la caffeina aiuta a combattere la disfunzione erettile? Come spiega Alessandro Palmieri, Professore dell’Università Federico II di Napoli e presidente SIA, “La caffeina è un inibitore aspecifico delle fosfodiesterasi che aumenta la concentrazione del GMP ciclico ‘messaggero’ del segnale di vasodilatazione e di rilassamento del tessuto erettile.” Stando allo studio condotto, il caffè è un viagra naturale se consumato entro le dosi indicate.

    Cibi e consigli per curare la disfunzione erettile

    Sempre in base allo studio di cui sopra, oltre alla caffeina, ci sono tanti altri cibi che favoriscono il benessere sessuale e aiutano l’erezione. Già la dieta mediterranea aumenterebbe dal 72% fino al 95% la quota di spermatozoi sani e attivi. Ovviamente per evitare flop a letto occorre anche un’attività fisica costante che migliora la qualità dello sperma e aiuta l’erezione. Andrea Salonia, consigliere SIA e Associato di Urologia Presso il San Raffaele di Milano, ha presentato i risultati di uno studio condotti su un gruppo di pazienti che soffrono di disfunzione erettile: superare i 100000 passi al giorno, monitorando l’attività attraverso un app da installare sul proprio smartphone, aiuta a contrastare questo disturbo. Dunque, dieta mediterranea, assumere 3 tazzine di caffè e fare 100000 passi al giorno sono tutti rimedi contro la disfunzione erettile, che permettono di ritrovare il proprio benessere sessuale e a contrastare il calo del desiderio.