Speciale Natale

10 falsi miti sull’acqua da conoscere

10 falsi miti sull’acqua da conoscere
da in Workout
    10 falsi miti sull’acqua da conoscere

    Ci sono dei falsi miti sull’acqua che è opportuno conoscere in nome di un’alimentazione consapevole. Non si può negare, infatti, che l’acqua rappresenta un ruolo molto importante nell’ambito del nostro regime alimentare quotidiano. Berne la giusta quantità significa provvedere alla corretta idratazione dell’organismo, una funzione vitale, che, quindi, proprio per questo, non va sottovalutata. Tuttavia alcune volte possono sorgere dei dubbi in riferimento ad un ricorso adeguato alle risorse idriche, su cui il nostro corpo dovrebbe poter contare. Chiariamo alcuni dubbi a questo proposito.

    1. Bere durante i pasti

    Bere o non bere durante i pasti? Che cosa fa veramente bene al nostro organismo? Gli esperti affermano che è corretto bere mentre mangiamo, perché in questo modo viene favorita la digestione. L’acqua stimola l’azione dei succhi gastrici e riesce ad ammorbidire il cibo che consumiamo. Naturalmente non è opportuno esagerare, perché non si dovrebbero superare i tre bicchieri.

    2. Le calorie

    Si pensa che anche l’acqua possa avere delle calorie e alcune volte si sente dire in questo senso di non bere troppo, per fare in modo che non aumentino le calorie ingerite. Si tratta di una concezione completamente falsa: nemmeno l’acqua frizzante contiene calorie. Quindi nessuna preoccupazione!

    3. L’acqua frizzante

    Capita di sentir dire dei benefici dell’acqua frizzante relativamente alla digestione. Non è vero che l’acqua con le bollicine possa aiutare a digerire. Essa contiene l’anidride carbonica, che non ha assolutamente proprietà digestive.

    4. L’acqua fredda

    L’acqua troppo fredda non andrebbe mai bevuta, perché si corre il pericolo di incorrere in una congestione. Molti ricorrono a questo espediente perché sono convinti che l’acqua fredda aiuti a dimagrire. Non è per niente così, perché non avviene nessun cambiamento nel corpo che, secondo una concezione errata, brucerebbe più calorie per ristabilire la giusta temperatura.

    5. La ritenzione idrica

    Si sente dire che, bevendo più acqua, si può contrastare il fenomeno della ritenzione idrica. Anche questo è un falso mito, perché la classica buccia d’arancia è determinata da altre cause, specialmente il consumo di cibi eccessivamente salati. E’ proprio il sale, infatti, che contribuisce a trattenere i liquidi nel nostro corpo.

    6. L’acqua del rubinetto

    A volte si può incorrere nella falsa informazione, anche quando l’acqua del rubinetto viene considerata non sana da bere. C’è chi preferisce l’acqua in bottiglia. Tuttavia non si tiene conto in questo di alcuni fattori importanti: l’acqua del rubinetto è sottoposta a rigidi controlli e per questo possiamo essere certi sulla sua sicurezza. Inoltre bere acqua del rubinetto consente anche di risparmiare e di dare una mano alla salvaguardia dell’ambiente.

    7. La stimolazione dell’intestino

    Magari si tende anche a non crederci, però è vero che bere un bicchiere di acqua al mattino può essere salutare, perché stimola l’intestino. Si tratta di una pratica consigliata anche contro la stitichezza, specialmente se l’acqua va bevuta tiepida, appena svegli.

    8. Bere in aereo

    Un’idratazione del corpo corretta dovrebbe essere garantita soprattutto in aereo, quando la diminuzione della pressione e l’aria condizionata possono tendere a far disidratare l’organismo. Ecco perché, quando si viaggia in aereo, si dovrebbe avere cura di sorseggiare di tanto in tanto dell’acqua.

    9. Eliminare le tossine

    Potrebbe sembrare un falso mito, ma in realtà non lo è: l’acqua favorisce l’eliminazione delle tossine, perché permette al fegato e ai reni di funzionare bene. Il tutto deve essere accompagnato da un’alimentazione sana, che escluda i cibi troppo elaborati.

    10. Quanta acqua bere

    Spesso sentiamo dire che bisogna bere molto, che l’ideale sarebbe raggiungere la quantità di 1,5 o 2 litri di acqua al giorno. In tutto questo, comunque, non bisogna mai dimenticare di considerare che anche i cibi, soprattutto la frutta e la verdura, possono essere ricchi di acqua. Di conseguenza, se di tanto in tanto sorseggiamo da una bottiglietta, dobbiamo avere cura di mangiare almeno 4 o 5 porzioni al giorno di verdure, anche per un prezioso apporto di fibre alimentari.

    763

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Workout

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI