Volkswagen Beetle 2011: il maggiolino è tornato (foto)

da , il

    La Beetle è tornata. Sì, questa è una grande notizia per gli amanti del maggiolino. Una vettura tutto pepe, divertente e stilosa con cui divertirsi a scorrazzare per la città. Il modello che ha dato origine a questa gamma, il Maggiolino, con i suoi 21,5 milioni di esemplari venduti, rappresenta una delle tre auto di maggior successo di tutti i tempi.

    Beetle si può considerare la sua erede ufficiale. Il debutto negli anni novanta e la successiva Beetle Mania, consacrano questa automobile a rappresentare qualcosa nell’immaginario collettivo. La Beetle del 2011 è una icona dell’era moderna e sforna consumi nel ciclo combinato di 4,3 l/100 km (1.6 TDI per l’Europa) che la rendono il modello con i consumi più bassi di tutti i tempi.

    Design originale, nuova interpretazione che punta tutto sulle classiche forme arrotondate che lasciano trasparire anche una certa eleganza che ben si sposa con tutto il resto. Uno stile davvero inconfondibile che si fa apprezzare soprattutto nella zona posteriore.

    Rispetto alle versioni precedenti, adesso la Beetle è caratterizzata da una spiccata ed evidente vocazione sportiva. La linea del tetto della vettura non è soltanto più piatta, ma anche ben più larga, il cofano motore è più lungo, il parabrezza arretrato e più verticale.

    In Europa, America e Australia / Nuova Zelanda l’auto verrà lanciata sul mercato nelle tre linee di allestimento Beetle (versione di accesso), Design (linea intermedia) e Sport (versione top di gamma). Ciascuna delle linee di allestimento ha una propria personalità, che la distingue nettamente dalle altre per rispondere prontamente alle esigenze di qualunque utente, anche più smaliziato.

    Per il lancio sul mercato europeo e statunitense, la Volkswagen ha messo a punto anche due versioni molto speciali, progettate a partire dalla dinamica Beetle Sport 200 CV 2.0 TSI con cambio DSG: la Black Turbo e la White Turbo.

    Negli Stati Uniti, la Beetle White Turbo sarà distribuita nella tonalità di colore “Bianco”, nei Paesi europei, invece, nel colore carrozzeria “Pure White”. La Beetle Black Turbo sarà proposta nel colore “Deep Black” su entrambe le sponde dell’Atlantico.

    Esternamente le edizioni speciali si riconoscono, tra le altre cose, per la scritta “Turbo” sopra i listelli sottoporta oltre che per gli specchietti retrovisori e per i cerchi con finitura in colore contrastante.

    La nuova Beetle adotta motori di ultima generazione che riducono quanto più possibile l’impatto sull’ambiente e sul portafoglio. La potenza erogata va da 105 a 200 CV. Il motore per l’Europa più parco nei consumi, il TDI 1.6 da 105 CV, consuma 4,3 l/100 km.

    The Beetle

    77 kW

    (105 CV)

    Motore, impianto elettrico

    Motore

    Benzina TSI a iniezione diretta, 4 cilindri,

    BlueMotion Technology

    Posizione Anteriore, trasversale

    Cilindrata cc 1.197

    Sovralimentazione Turbocompressore

    Depurazione gas di scarico Catalizzatore a tre vie con sonda Lambda

    Potenza massima (DIN)

    kW (CV)

    a giri/min

    77 (105) 5.000

    Coppia massima

    Nm a

    giri/min

    175/1.500

    Prestazioni (massa a vuoto + 200 kg)

    0 – 80/100 km/h s 7,2/10,9

    Velocità massima km/h 180

    Consumo di carburante (99/100/CE)

    Carburante Benzina

    Ciclo combinato l/100 km 5,5*

    Emissioni (CO2) g/km 129*

    Categoria di emissioni nocive Euro 5

    Trasmissione

    Cambio Manuale a 6 marce

    Dimensioni esterne

    Lunghezza/larghezza/altezza mm 4.278/1.808/1.486

    Passo mm 2.537

    Carreggiata, anteriore/posteriore mm 1.578/1.544

    Vano bagagli

    Lunghezza, divano sollevato/abbassato mm 737/1.493

    Volume (misurazione VDA): divano

    sollevato/abbassato

    l 310/905

    Masse

    Massa a vuoto kg 1.205

    Capacità

    Serbatoio del carburante l 55