Mercedes Classe B 2012: evoluzione del tempo (foto)

Mercedes Classe B 2012: evoluzione del tempo (foto)
da in Auto, Mercedes, Motori, Salone di Francoforte
Ultimo aggiornamento:

    E’ in arrivo la nuova evoluzione della Mercedes Classe B 2012, una vettura entusiasmante sotto ogni punto di vista. Mostrata in anteprima in occasione del Salone internazionale di Francoforte, questa vettura suscita sin dai primi sguardi un forte senso di attrazione e di coinvolgimento.

    Un frontale decisamente più concreto, linee fluide ispirate allo scorrere del vento, una estetica complessiva innovativa e di primo livello. Tutto in Mercedes Classe B 2012 concorre al raggiungimento delle emozioni e al loro appagamento.

    Entrano negli interni, si scopre un abitacolo curato, rivisto completamente in chiave moderna. Il comfort rappresenta un punto cruciale nelle scelte logistiche di Mercedes che ha introdotto tutta la tecnologia e la finitura che ci si potrebbe aspettare da una vettura di questo livello. Più spazio è stato riservato alla gambe dei passeggeri dei sedili posteriori che ora più che mai possono godersi il viaggio in completa comodità.

    Mercedes Classe B 2012 può essere equipaggiata con una vasta gamma di motorizzazioni che comprende due unità 1.6 benzina turbocompressi con potenze di 122 CV e 156 CV, e due 1.8 diesel da 109 CV e 136 CV.

    Da questo punto di vista, il produttore intende offrire libertà per il guidatore di scegliere la soluzione che meglio si adatta al suo stile di guida, sia esso più sportivo o tradizionale. Le motorizzazioni vengono abbinate a trasmissioni che possono essere manuali a 6 marce o a automatiche a doppia frizione 7G-DTC.

    Mercedes Classe B 2012, come accennato, non lesina nella tecnologia e nella sicurezza. A solo titolo di esempio, basta ricordare la presenza del Collision Prevention Assist, un sistema automatico che rileva la possibilità di un tamponamento imminente.

    In tal caso si occupa di regolare l’efficienza frenante non appena il guidatore sfiora il pedale del freno per ridurre drasticamente gli effetti di un eventuale urto.

    306

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMercedesMotoriSalone di Francoforte
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI