Mercedes A45 AMG, 360 cavalli e trazione integrale [FOTO]

Mercedes A45 AMG, 360 cavalli e trazione integrale [FOTO]
da in Auto, Mercedes, Motori

    Finalmente è stata svelata la versione definitiva della Mercedes A45 AMG, il modello più potente della compatta hatchback tedesca. Da tempo circolavano le foto spia dei muletti in prova e il suo lancio era dato per certo. Ed ecco che la Casa di Stoccarda, in vista del Salone di Ginevra 2013, diffonde la prima galleria di immagini ufficiali e tutti i dati tecnici della Classe A sotto steroidi, dando sfoggio di tutta l’esperienza che il proprio reparto sportivo ha maturato nel corso degli anni. La Mercedes A45 è riconoscibile fin dal primo colpo d’occhio. Il frontale è grintoso, con prese d’aria maggiorate (soprattutto quelle che provvedono a raffreddare i freni) e la calandra con doppio listello orizzontale centrale. La fiancata resa più muscolosa dalla presenza delle minigonne laterali, che si integrano perfettamente alle linee della Classe A.

    Il posteriore, poi, è ancora più cattivo: la porzione inferiore del fascione è occupata dal diffusore di colore nero, mentre ai lati ci sono delle fenditure verticali e i due grandi terminali di scarico di forma trapezoidale. Nella dotazione di serie rientrano anche i cerchi in lega da 18 pollici con finitura in tinta titanio e con pneumatici sportivi 235/40. A questo look estremamente aggressivo corrispondono modifiche tecniche di rilievo. Ad esempio l’apparato frenante è stato completamente aggiornato, con dischi auto-ventilanti forati da 350×32 mm sull’asse anteriore e da 330×22 mm su quello posteriore. L’assetto, neanche a dirlo, è di tipo sportivo con schema a tre bracci oscillanti all’avantreno. Inoltre sono stati modificati anche i cuscinetti per garantire una precisione di guida ancora più elevata, complice anche lo sterzo elettromeccanico Dual Pinion AMG con settaggio dedicato.

    Motore e meccanica

    L’elemento più importante della cura ricostituente fatta da AMG in ogni caso è il propulsore. Si tratta di un 2,0 litri a quattro cilindri che, grazie ad una turbina Twin Scroll con una pressione massima di 1,8 bar, arriva ad erogare l’incredibile potenza di 360 cavalli, mentre la coppia massima arriva a ben 450 Nm. Con valori simili la Mercedes A45 AMG passa da 0 a 100km/h in appena 4,6 secondi, raggiungendo una velocità massima limitata a 250km/h. L’impegno di Mercedes, comunque, non è stato rivolto solo ad incrementare così tanto le prestazioni, mantenendo un occhio di riguardo ai consumi e all’efficienza. Intanto il motore è già pronto per il rispetto delle normative Euro 6, e stando a quanto dichiarato direttamente dal produttore, dovrebbero servire in media 6,9 litri di benzina per percorrere 100 chilometri.

    Una potenza simile sarebbe stata poco adatta allo schema meccanico a trazione anteriore della Classe A standard. E infatti Mercedes ha pensato di introdurre la propria trazione integrale 4Matic, con differenziale posteriore costituito da una frizione a lamelle ad attuazione elettroidraulica. Il controllo della distribuzione della potenza viene fatto in modo istantaneo, con una rapidità fulminea nel ripartire la coppia tra asse anteriore e posteriore. Il sistema può arrivare fino ad un rapporto 50:50 tra i due assi.
    Come trasmissione è installato il cambio automatico a doppia frizione Speedshift DCT AMG a sette rapporti, con vari programmi di marcia a seconda delle esigenze del guidatore.
    Oltre alla trazione integrale è presenta anche l’ESP a tre stadi, che dà la possibilità di scegliere tra modalità normale, modalità sportiva e modalità Off, che provvede a disattivare completamente il controllo di stabilità (consigliabile solo in pista).

    Interni

    All’interno dell’abitacolo ci sono finiture di alta qualità, con i nuovi sedili sportivi AMG in pelle ecologica Artico e Microfibra Dinamica con cuciture rosse in contrasto. Non manca il volante sportivo con comandi integrati e la plancia è impreziosita dagli inserti con finitura simil-carbonio. Il rosso delle cuciture è poi ripreso anche nelle bocchette di aerazione e nelle cinture di sicurezza: scelta insolita ma di forte impatto.

    641

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoMercedesMotori
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI