Le sanzioni per la revisione auto scaduta o mancata

Vi siete mai chiesti cosa può succedere se non viene effettuata la revisione della vostra auto? Noi sì e abbiamo voluto riunere tutte le informazioni da sapere in caso si contravvenzione e sanzione per mancata o scaduta revisione auto in modo da non dover pagare nulla e non perdere punti patente.

da , il

    Le sanzioni per la revisione auto scaduta o mancata

    Quali sono le sanzioni per la revisione auto scaduta o mancata? Ben diversa dal tagliando (previsto dalla casa madre) la revisione consiste nel verificare, in maniera costante nel tempo, la vera e propria conformità ministeriale del veicolo interessato. Spesso tuttavia, presi da altri pensieri e impegni, ci si dimentica di effettuare il biennale controllo, e con una mancata revisione auto una multa automatica non tarderà ad arrivare.

    Si perdono punti patente per la mancata revisione?

    L’art. 80 comma 14 prevede una sanzione di 155 euro più la sanzione accessoria del ritiro del libretto, non ci sono tuttavia decurtazioni di punti sulla patente. Il veicolo viene messo quindi in fermo amministrativo, e verrà ridato al proprietario solo quando questo avrà prenotato la revisione e solo nel giorno stesso di questa ultima. Queste le sanzioni punti patente per la mancata revisione auto.

    A chi spetta la multa per mancata revisione?

    La multa per mancata revisione spetta al conducente o al proprietario? La domanda è lecita, e semplice la risposta: la sanzione viene applicata al trasgressore, quindi colui il quale stava guidando il veicolo non sottoposto a revisione auto. La multa spetta quindi al guidatore, ma la sanzione viene anche notificata al proprietario, che nel caso di omesso pagamento sarà tenuto a pagare per l’infrazione commessa dal trasgressore al quale aveva lasciato usare il veicolo.

    Quando e come fare ricorso per mancata revisione dell’auto?

    La questione relativa al ricorso contro una multa per mancata revisione auto sussiste in relazione all’uso o meno di dispositivi elettronici per valutare eventuali irregolarità nella revisione del mezzo da parte delle autorità stradali. Stando allo sviluppo della normativa dell’ultimo anno, la legge dichiara che per poter rilasciare una multa per mancata revisione del mezzo o per mancato rinnovo dell’assicurazione, deve sussistere la presenza fisica di agenti di polizia o Carabinieri. Questi, una volta fermata l’auto, potranno procedere al controllo dei dati del mezzo mediante i terminali appositi a loro disposizione.

    C’è una tolleranza per la revisione auto scaduta?

    In generale la prima revisione è obbligatoria dopo 4 anni dalla prima immatricolazione, entro il termine dell’esatto mese, mentre a seguire i controlli devono essere effettuati ogni 2 anni con lo stesso limite. In caso di revisione auto scaduta la tolleranza è relativa, sia che si parli di scadenze, costi e sanzioni.