Le 5 moto più veloci del mondo: il sogno di ogni centauro

Amanti di due ruote? Oggi parliamo di moto estreme. Siete pronti a conoscere le 5 moto più veloci del mondo? Mettetevi comodi e fateci sapere quale di queste fa al caso vostro.

da , il

    Vi siete mai chiesti quali sono le 5 moto più veloci del mondo? In un mondo in cui utilizziamo troppo spesso la parola “performance”, per il comune mortale è difficile capirci davvero qualcosa. Il livello di prestazioni di una moto non si calcola solamente in termini di potenza generata dal suo motore e ancora meno secondo le cifre di accelerazione in rettilineo. Oggi, una moto prestazionale deve esserlo anche in curva, essere stabile, agile e fermarsi in brevi distanze. Andiamo a dare un’occhiate alle 5 migliori.

    Kawasaki Ninja ZX-10R ABS

    La Kawasaki Ninja ZX-10R ABS è una superbike da 197 kg con motore 4 cilindri in grado di generare 200 CV. Presenta un rapporto peso-potenza di 1 kg/1 CV. Questa due ruote è una delle giapponesi più performanti e facile da sfruttare con la sua tecnologia.

    Ducati 1199 Panigale R

    Pochi veicoli possono avere l’onore di vantare un rapporto peso-potenza inferiore a 1. La Ducati 1199 Panigale R lo dimostra con il suo motore Testastretta da 195 CV e il suo peso di soli 188 kg. Sebbene sia omologata per la strada, il suo habitat rimane la pista. Per fortuna che ci sono gli aiuti elettronici per gestire il tutto! Di certo non così estrema come la DESMOSEDICI GP15, ma la Panigale R saprà soddisfarvi.

    MV Agusta F4 RR

    Bella, aggressiva e terrificante, la MV Agusta F4 RR segna una svolta con il suo acceleratore elettronico, le sue 4 modalità di mappatura e le sue sospensioni top di gamma. Con i suoi 201 CV, è la superbike più potente che sia mai stata realizzata.

    BMW HP4 Competition

    Con la BMW HP4 Competition, l’Elica innalza la qualità dei suoi modelli. Cerchi in alluminio forgiati, sistema ABS Brembo-Bosch, geometria rivista, comportamento più incisivo, preciso e agile. Aggiungete a ciò anche un motore da sputa fuori 193 CV a 13.000 giri/minuto e una trasmissione con cambiate assistite e ottenere un razzo che manca di poco il primo posto nel podio.

    Aprilia RSV4 Factory APRC ABS

    La Aprilia RSV4 Factory APRC ABS è prima in questa top 5. Semplicemente perché è al di là di ogni punto di riferimento in termini di efficacia. I suoi aiuti elettronici (ABS in tre modalità, modalità di mappatura, antipatinaggio) rivisti e migliorati rasentano la perfezione. Ci sembra che basti saldare il comando del gas al massimo a ogni uscita di curva per ottenere un buon tempo sul giro. Il V4 spinge come una locomotiva grazie ai suoi 180 CV.

    Ma se preferisci un classico come l’Harley piuttosto che una sportiva, leggi qui