Ford Evos: evoluzione tecnologia (foto e video)

Ford Evos: evoluzione tecnologia (foto e video)
da in Auto, Ford, Motori, Motorshow
Ultimo aggiornamento:

    Ford Evos rappresenta qualcosa in più di una semplice autovettura. Mostrata in anteprima in occasione del Motorshow 2011 di Bologna, questo modello integra una serie di funzionalità e di tecnologie che la rendono assolutamente innovativa e all’avanguardia.

    Una vettura decisamente affascinante, sia sotto il profilo squisitamente estetico, ma anche e forse soprattutto per quello che offre dal punto di vista tecnico. Non solo una automobile confortevole e ricca di personalità, ma una vera e propria capostipite di una generazione al passo con i tempi e che abbraccia il futuro.

    Ford Evos fa del Coud Computing il suo punto di forza. Con questo termine si fa riferimento ad una serie di infrastrutture e funzionalità che consentono di essere costantemente connessi alla rete per usufruire di servizi. La Evos è in grado di comprendere e memorizzare le abitudini di guida dell’automobilista in modo da adeguarsi e fornire le migliori prestazioni. Ma si tratta soltanto della punta dell’iceberg per una base tecnologica di più ampio respiro.

    A titolo di esempio, la Evos, connessa costantemente alle informazioni presenti in rete, può scegliere automaticamente il tipo di propulsione in base al tragitto oppure anche tenendo in considerazione le eventuali restrizioni sulle emissioni.

    Ma ovviamente non è tutto: per questa vettura è assolutamente facile interfacciarsi con i dispositivi di domotica in grado di automatizzare diversi aspetti della propria abitazione. Considerando un punto di vista ancora più allargato, l’auto è in grado di adattare il percorso seguito sfruttando le informazioni raccolte dalle infrastrutture oppure dai social network.

    Come anticipato, un progetto assolutamente all’avanguardia che ha al centro i passeggeri e internet. Ford Evos integra nel sedile un sistema di rilevazione del battito cardiaco per monitorare lo stato di salute e di attenzione del conducente in modo da intervenire qualora sia necessario, magari richiedendo l’invio di soccorsi.

    La salute è talmente cara a Ford che la Evos è in grado di stabilire il percorso migliore anche in base alle allergie dell’automobilista, evitando zone in cui la qualità dell’aria è incompatibile con lo stato di salute dello stesso automobilista.

    In definitiva, con Evos termina la concezione che un’automobile rappresenta soltanto un mezzo per andare da un punto A ad un punto B.

    392

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoFordMotoriMotorshow
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI