Ferrari California T, V8 biturbo da 560 cavalli [FOTO e VIDEO]

Ferrari California T, V8 biturbo da 560 cavalli [FOTO e VIDEO]
da in Auto, Ferrari, Motori, Supercar
Ultimo aggiornamento:
    Anteprima mondiale nuove Ferrari California T

    In attesa di vederla dal vivo a Ginevra, ecco le prime foto ufficiali della Ferrari California T, versione aggiornata della sportiva di Maranello. Com’è facilmente intuibile dalla lettera accostata al nome del modello, questo aggiornamento comporta una significativa novità a livello meccanico. L’estetica ricalca in gran parte quella che già conosciamo, confermando la presenza del tetto rigido che si ripiega nel bagagliaio in 14 secondi. Tanto basta per trasformare la Ferrari California da coupé a cabriolet. Le differenze risiedono nei dettagli, tutti curati al massimo per migliorare ulteriormanete il design (peraltro già riuscitissimo).

    Ecco quindi che debuttano nuovi gruppi ottici anteriori, accompagnati dal paraurti frontale con disegno rivisto. Anche la fiancata è stata movimentata da un motivo che è in parte ripreso dalla 250 Testa Rossa, mentre al posteriore è del tutto inedito il diffusore. I terminali di scarico assumono una posizione più convenzionale, in orrizzontale anziché in verticale.
    Come già anticipato, però, la novità più interessante è sotto il cofano. La Ferrari California T è spinta dal nuovo V8 3,8 litri con albero piatto. Nonostante il frazionamento identico, non si tratta dello stesso motore montato sulla Maserati Quattroporte. Grazie alla presenza dei due turbo l’unità eroga ben 560 cavalli di potenza, e la coppia massima arriva a 755 Nm (valore superiore del 49% rispetto al precedente 4,3 V8 aspirato). I puristi dei motori aspirati non devono temere: la sovralimentazione garantisce un’erogazione uniforme e ben fruibile a tutti i regimi.

    Questo è merito anche del sistema Variable Boost Management che limita il ritardo di risposta delle turbine Twin Scroll. Ecco quindi che per lo scatto da 0 a 100 km/h occorrono 3,6 secondi, mentre la velocità di punta arriva fino a 316 km/h. Interessante notare anche una riduzione dei consumi, che si attestano intorno ad una media di 10,5 litri / 100 km.
    L’intervento sotto il cofano non è stata la sola modifica: anche l’assetto è stato rivisto, con l’introduzione degli ammortizzatori Magnaride che assicurano una risposta più veloce del 50%. Il controllo di trazione F1-Trac è stato aggiornato all’ultima versione e per l’impianto frenante sono disponibili i dischi in materiale carboceramico CCM3 e sistema ESP 8.0 Premium integrato. Tutto questo consente di avere spazi di frenata eccezionali: appena 34 metri per passare da 100 km/h a 0.
    Anche l’abitacolo è andato incontro ad un lieve maquillage, con l’inserimento in plancia del Turbo Performance Engineer con tanto di display dedicato tra le bocchette centrali.
    Dopo il debutto al Salone di Ginevra la Ferrari California T sarà messa in vendita entro la fine dell’anno.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoFerrariMotoriSupercar Ultimo aggiornamento: Giovedì 09/07/2015 18:01
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI