Ferrari California Model Year 2012 al Salone di Ginevra

Ferrari California Model Year 2012 al Salone di Ginevra
da in Auto, Ferrari, Motori, Salone di Ginevra, Supercar
Ultimo aggiornamento:
    Ferrari California Model Year 2012 al Salone di Ginevra

    Probabilmente una delle novità più attese del Salone Internazionale di Ginevra che aprirà le porte il prossimo 8 mazo, è l’inedita versione della Ferrari California, un modello rivisto nel design e in grado di promettere, non solo prestazioni decisamente al top, ma anche largo spazio alla tecnologia e all’innovazione.

    Maggiori prestazioni e un piacere di guida migliorato: sembrano essere state queste le due caratteristiche sulle quali la Casa di Maranello si è concentrata. Per ottenere questi risultati, innanzitutto, è stato necessario scremare il peso, rendendo la California ancora più leggera di circa 30 chilogrammi.

    Aumentando contestualmente la potenza del motore di ulteriori 30 cavalli, il risultato è sotto gli occhi di tutti. La nuova nata della casa del cavallino rampante dispone di un potente motore in grado di erogare qualcosa come 490 cavalli di potenza massima (contro i 460 CV della Maserati GranTurismo Sport) e una coppia massima di 505 Nm a 5.000 giri/min che consente all’autovettura di essere estremamente reattiva in ogni contesto di guida.

    Ferrari California punta molto anche sui diversi interventi sulla mappatura e alla presenza di un nuovo impianto di scarico, tutti dettagli che spingono il V8 al vertice della categoria. L’accelerazione da 0-100 km/h avviene in un tempo di 3.8 secondi.

    Ferrari_California_2012_2

    La risposta Ferrari a chi cerca un modello ancora più performante, dunque, non si è fatta attendere. Per la nuova California un inedito pacchetto denominato Handling Speciale. Questo pacchetto comprende nuove molle e speciali ammortizzatori con fluido magnetoreologico, controllati elettronicamente da una centralina più veloce del 50%. Alla base di tutto è stato sviluppato un apposito software.

    I tecnici della Ferrari hanno, dunque, ottenuto un assetto sportivo, più rigido, ma che non va ad incidere sul comfort generale. Un ulteriore dettaglio consiste in una nuova scatola dello sterzo che offre angoli di sterzata ridotti e una risposta più veloce del 10%.

    361

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoFerrariMotoriSalone di GinevraSupercar Ultimo aggiornamento: Giovedì 09/07/2015 18:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI