Auto tecnologiche 2017, i modelli hi-tech da non perdere

Auto tecnologiche 2017, i modelli hi-tech da non perdere
da in Auto, Motori
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13/02/2017 12:56

    tesla model s

    Sono diverse le auto tecnologiche de 2017, modelli hi tech dotati ditecnologiche avveniristiche che rivoluzioneranno il nostro modo di guidare e vivere l’auto. Si parla di connettività integrata, propulsioni alternative e di mobilità 2.0: le nostre auto, insomma, diventeranno dei laboratori di ricerca e alcune già lo sono. Berline, coupé di lusso ma anche insospettabili due volumi economiche: i modelli hi tech da non perdere sono già disponibili nel 2017 per chi ha voglia di scoprirli. Conosciamoli meglio così come sono adesso, dalle meno alle più costose, con un occhio al futuro!

    nissan leaf

    Si è già parlato molto di Nissan Leaf, l’auto 100% elettrica fra i nuovi modelli per il 2017, rinnovata anche sotto l’aspetto delle dotazioni tecnologiche. Economica – è un modello familiare che potrete portare a casa a partire da 23.910 euro – dispone, tuttavia, di un avanzato sistema informativo, che sfrutta un’apposita app per smartphone, chiamato Nissan Connect Ev, grazie al quale potrete controllare un ampio ventaglio di funzionalità – come la programmazione del tempo di ricarica o l’attivazione del climatizzatore – completamente da remoto. Non solo: il programma Nissan Connect ha sviluppato un modello hi tech di Leaf chiamato Pro Pilot, dotato di guida autonoma nella stessa corsia. In attesa di conoscere il Seamless Autonomous Mobility, sviluppato in partnership con la Nasa, una sorta di co-pilota in grado di fornire assistenza in caso di imprevisti.

    hyundai ioniq esterno

    Hyundai Ioniq è forse la berlina economica più interessante fra le auto ibride del 2017, che merita di essere inserita fra i modelli hi tech da non perdere per le sue interessanti dotazioni tecnologiche, disponibili già dai modelli base ma inseriti integralmente nella versione Style che parte da € 29.000. Il motore ibrido elettrico presenta, infatti, la novità della batterie a polimeri di litio, il futuro della propulsione elettrica. Il sistema Smart Cruise Control avoca a sé una serie di utilissimi dispositivi, come il controllo del punto cieco e del mantenimento della corsia. La plancia comandi con ampio display LCD consente massima connettività grazie ai sistemi Android Auto e Apple Car Play integrati. Hyundai ha avviato una collaborazione con Cisco che le permetterà, per ora solo sui prototipi, di evolvere in una vera e propria Connected Car che sfrutterà l’assistente virtuale di Google.

    mercedes classe E

    L’auto del futuro guiderà e parcheggerà da sola, magari comandata a distanza. Nel 2017, questo modello hi tech della nuova Mercedes Classe E berlina lo fa già, grazie a Mercedes-Benz Intelligent Drive, un sistema che si propone di neutralizzare o addirittura evitare molte situazioni di pericolo grazie a sensori, videocamere e sistemi d’assistenza in grado di rilevare situazioni complesse e intervenire di conseguenza, a volte anche in maniera autonoma. Guida autonoma ma anche completa integrazione interattiva fra guidatore e autovettura è ciò che questa auto tecnologica mette a disposizione, a partire da 48.100 euro: è possibile guidare a distanza con lo smartphone la nuova Classe E nelle manovre di parcheggio, gestire molte funzioni con comandi gestuali o vocali oppure avvalersi delle innovative tecnologie di illuminazione a LED. Nuova Classe E anticipa il futuro ed è decisamente un modello da non perdere.

    BMW serie 5

    Bmw non è seconda a nessuno per quanto riguarda la produzione di auto tecnologiche e attente all’ambiente. Per il 2017, è presente sul mercato con i modelli hi-tech della sua storica Serie 5 rinnovata, già commercializzata con prezzi superiori ai 50.000 euro. Sulle Serie5 troverete un’anticipazione dei risultati del programma BWM Inside Future, vale a dire il sistema BMW Connect che integra tutta una serie di comandi per gestire ogni aspetto della vostra auto – modalità di guida, interattività, dotazioni di sicurezza – agendo sulla strumentazione Holo Active Touch, intuitiva e ispirata ai joystic dei più moderni videogame. Basti pensare che BMW serie 5 ha già un dispositivo Head-Up Display, che proietta tutte le indicazioni più utili sul vostro parabrezza. Davvero da non perdere!

    red tesla model s

    In questa raccolta dei modelli hi tech da non perdere per il 2017 non poteva mancare la Tesla Model S. Sappiamo già quasi tutto sul Tesla Autopilot, l’avveniristica tecnologia di autoguida che permette alla vostra Model S di mettersi in movimento, parcheggiare, scegliere la corsia migliore in autostrada e uscire dallo svincolo autonomamente. Ci sono, però, altri equipaggiamenti di bordo che rendono questa elegante berlina, che può ospitare fino a 7 passeggeri ed è 100% elettrica, un modello da non perdere: sistema Hepa di filtraggio antibatterico dell’abitacolo, trazione integrale Dual Motor – che sfrutta l’azione combinata di due motori, uno anteriore e uno posteriore, per maggiore stabilità – e il software in versione 8.0, che gestisce in maniera centralizzata tutte le dotazioni della vettura, fra cui lo Smart Summon, la tecnologia che consente di “chiamare” la Model S dal suo posteggio per farvi raggiungere. Meraviglie hi-tech non alla portata di tutti: i prezzi di Tesla Model S partono infatti da 80.000 euro.

    1136

    PIÙ POPOLARI