NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come vestirsi bene: stili e regole di abbinamento

Come vestirsi bene: stili e regole di abbinamento
da in Abbigliamento Uomo, Come vestirsi, Consigli Moda Uomo, How To Moda Uomo, Moda Uomo
Ultimo aggiornamento:

    Comprendere come vestirsi bene e quali sono gli stili e le regole di abbinamento è davvero molto importante per realizzare look sempre adeguati alle varie occasioni d’uso. C’è chi preferisce abiti più formali e chi più casual, chi opta per quelli più sportivi e chi, invece, adora lo stile fashion, alternando outfit rock o preppy. Come vestirsi bene e alla moda per alcuni può sembrare molto facile, mentre per altri è davvero più difficile, soprattutto quando non si ha un vero e proprio stile personale definito. Per questo motivo vi forniamo una serie di consigli e vi ricordiamo le regole per vestirsi bene in ogni occasione.

    Prima di tutto è importante sentirsi a proprio agio con gli abiti che si indossano: ognuno può personalizzare il proprio stile, scegliendo quello più congeniale alla propria personalità e al proprio carattere. Un uomo sicuro e determinato preferirà un abbigliamento altrettanto deciso. Ci sono anche quelli che, prediligendo capi classici e sobri, puntano tutto sugli accessori, risultando più curati e attenti ai particolari. Se invece si è eccentrici e si punta a stupire a tutti i costi, si sceglierà uno stile di impatto.

    Come vestirsi bene regole

    Per capire come vestirsi bene, l’uomo deve comprendere alcune semplici regole. La prima è quella di evitare di indossare troppi colori, soprattutto quando questi appartengono alla stessa gamma cromatica. Quando non sapete come vestirvi, allora puntate tutto sui jeans, perché stanno bene con tutto, ed evitate il pantalone sportivo, da utilizzare solamente per fare attività fisica. Si possono abbinare le bretelle alle camicie ma non alle polo o ai maglioni, mentre i calzini bianchi sono assolutamente da evitare, soprattutto quelli in spugna, che non si usano più nemmeno per andare in palestra. Di solito la cintura e le scarpe devono essere dello stesso colore, soprattutto quando si realizza un look formale ed elegante. La pochette da taschino non deve essere dello stesso colore della cravatta e, per quanto riguarda gli accessori in genere, evitate quelli con marchi troppo in vista. Ricordate che nelle circostanze più formali l’abito spezzato è inadatto e se siete stati invitati a un matrimonio evitate lo smoking, a meno che non sia richiesto sulla partecipazione.

    come vestirsi bene ragazzo

    Ognuno vuole vestirsi bene e ciò vale anche per i più giovani. Ovviamente non basta una tuta o qualcosa di casual e sportivo per apparire al top, quindi vediamo meglio come realizzare un bel look ad ogni età. Come può vestirsi bene un ragazzo di 16 anni? Felpa e jeans, pullover e pantalone chino, sneakers e stivaletti ma anche camicie a maniche corte e bermuda in estate. Le stesse regole valgono anche per chi vuole vestirsi bene a 13, 14 e 15 anni. Un ragazzo che vuole vestirsi bene a scuola, invece, dovrà tenere conto che questo è un ambiente rigoroso e formale (al pari dell’ufficio per un adulto) quindi non deve apparire mai trasandato.

    come vestirsi bene a 30 anni

    A 30 anni le cose cambiano rispetto all’adolescenza e bisogna prestare molta attenzione al proprio look. Di norma in questo periodo si ha una vita lavorativa piena, quindi, a meno che non abbiate una vera e propria divisa, vi suggeriamo di indossare sempre la camicia e un pantalone dal taglio dritto e classico.

    Quando avete riunioni importanti mettete anche la cravatta con la giacca. Nel tempo libero, non c’è un vero e proprio dress code da rispettare, ma cercate di evitare abiti e accessori troppo da ragazzo. Queste regole valgono anche per chi vuole capire come vestirsi bene a 26 anni o a 32.

    come vestirsi a 40 anni

    Per vestirsi bene, un uomo deve comprendere perfettamente la sua età. Con ciò vogliamo semplicemente ricordarvi che, col passare del tempo, si cresce, cambiano le esigenze e anche la tipologia di abbigliamento. Comprendere come vestirsi a 40 anni, non è molto difficile, perché le esigenze sono molto simili a quelle dei 30 anni. Siate formali quando ce n’è bisogno, e siate informali quando riuscite a ritagliarvi del tempo libero. Evitate, invece, di apparire troppo trasandati e pantofolai.

    come vestirsi bene a 50 anni

    Vestirsi bene a 50 anni è estremamente facile. Lasciate stare i capi di abbigliamento più sportivi, a meno che non siete dei veri e propri atleti, e preferite pullover e pantaloni a sigaretta, scarpe stringate, scarponcini e mocassini, e abiti eleganti in caso di cerimonie ed eventi importanti. Queste stesse regole valgono anche per chi è in cerca di consigli su come vestirsi bene dopo i 50 anni.

    come vestirsi a 60 anni

    Come vestirsi bene a 60 anni? In questo caso vi suggeriamo di preferire sempre la camicia, in estate e anche durante i mesi più freddi, e utilizzare dei pantaloni morbidi e scarpe comode. È importante capire come vestirsi bene in inverno quando fa freddo, perché, con il passare del tempo, è più facile ammalarsi. Copritevi bene con sciarpa e cappello e preferite maglioni a collo alto. Lo stesso consiglio vale anche per chi vuole un suggerimento su come vestirsi bene a Natale, quando sono sicuramente concessi colori più accesi, come il rosso brillante, e trame come quadri e rombi.

    Ecco, queste sono sicuramente tutte le regole e i consigli su come un uomo può vestirsi bene. Nella nostra gallery potrete vedere tutti gli stili di abbigliamento maschile ai quali potete ispirarvi.

    1175

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Abbigliamento UomoCome vestirsiConsigli Moda UomoHow To Moda UomoModa Uomo
    PIÙ POPOLARI