Speciale Natale

Come scegliere il collo della camicia, la guida di QNM

Come scegliere il collo della camicia, la guida di QNM
da in Camicie uomo, Consigli Moda Uomo, Evergreen Moda Uomo, Moda Uomo
Ultimo aggiornamento:
    Come scegliere il collo della camicia, la guida di QNM

    Se non sapete come scegliere il collo della camicia, scoprite la guida di QNM e magicamente dissolverete tutti i dubbi. Forse non lo sapete, ma di colletti ne esistono davvero molti, nonostante le variazioni, in alcuni casi, siano davvero minime. Alcuni non si sono mai posti questa domanda, mentre altri vivono a pieno questo dilemma. Vediamo insieme come scegliere il colletto della camicia in base allo stile e all’occasione d’uso.

    Quella che segue è la guida di QNM per scegliere il collo della camicia per bene e senza farsi prendere dal panico.

    colletto italiano

    Tra i tipi di colletti di camicie più in voga c’è certamente lui, quello all’italiana. Si può indossare nelle occasioni formali ma anche nel tempo libero. Ha le punte dritte e non troppo distanti, tanto da coprire almeno in parte il nodo della cravatta.

    colletto francese

    Il collo francese differisce da quello italiano per l’elevata distanza che c’è tra le punte, tant’è che stato ribattezzato anche con il nome di colletto aperto. Sta benissimo con le giacche doppiopetto mentre è da evitare con quelle più sportive.

    colletto button down

    Il collo button down è uno dei tipi di colletti riconosciuto per i suoi bottoncini. Questo modello è ispirato alle maglie dei giocatori di polo, quindi si capisce bene che si tratta di una proposta perfetta per chi vuole sfoggiare uno stile sportivo, magari abbinandolo a jeans e sneakers, ma va bene anche per completi in tweed e in lana.

    colletto punte tonde

    Di sicuro vi siete imbattuti in camicie da uomo con colletti dalla punta arrotondata. La domanda è: quando vanno indossati? In realtà non c’è una regola aurea che vi consiglia di preferirli in un’occasione piuttosto che in un’altra. Ciò che conta è che il vostro viso non sia tondo, perché rischierebbe di farlo apparire largo.

    colletto diplomatico

    Il colletto diplomatico si riconosce per via delle punte ad alette. Probabilmente lo avrete notato su chi fa uso di papillon durante le occasioni più formali e raffinate. E, in effetti, si tratta proprio di un collo elegante, che prevede anche l’uso dei gemelli sui polsini e pensato per serate di gala.

    635

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Camicie uomoConsigli Moda UomoEvergreen Moda UomoModa Uomo

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI