Speciale Natale

Come mi vesto? Le domande da farti prima di uscire di casa

Come mi vesto? Le domande da farti prima di uscire di casa
da in Abbigliamento Uomo, Come vestirsi, Consigli Moda Uomo, Moda Uomo
Ultimo aggiornamento: Venerdì 06/11/2015 17:26

    0 come mi vesto

    Come mi vesto? È una domanda che spesso poniamo agli altri, che possono essere amici, fratelli o fidanzata, ma poi finiamo sempre per fare da sé combinando, a volte, grossi disastri. Insomma, prima di uscire di casa bisogna rispondere a dei quesiti di stile. È inutile andare davanti al proprio armadio, fissarlo per un po’, convinti che sia la strada giusta, e poi prendere un po’ di cose alla rinfusa, bisogna riflettere. Riflettere bene! All’inizio potrà sembrare una pratica un po’ lunga, ma col tempo si acquisiscono le giuste skills. Vediamo quali sono le domande che bisogna porsi per vestirsi per bene.

    2 vestiti

    Ecco, ci auguriamo che a questa domanda tu abbia risposto con un sonoro NO. Non farti fregare da chi ti dice che si è messo le prime cose che gli sono capitate perché, se è vestito bene, a meno che non ha un guardaroba che auto-crea dei look strepitosi, probabilmente qualche minuto in più, rispetto a te, l’ha perso a contemplare i suoi abiti. Cosa devi fare tu? Niente di particolare, semplicemente imitare il tuo amico, che forse al suo look ci tiene davvero, ha imparato le regole basi della moda e ora sa abbinare tutto con gusto. Magari fatti dare ripetizioni!

    1 guardarsi allo specchio

    Questa misteriosa pratica di specchiarsi per controllare che tutto sia al suo posto, è davvero così necessaria? Se ti sei chiesto “come mi vesto oggi?” forse è anche il caso che, dopo aver messo in atto un look più o meno decente, controlli il risultato. Su, dai, dovresti saperlo! È un po’ come a scuola, durante l’ora di matematica, quando la maestra ti ha insegnato a fare le più semplici operazioni e ti ha spiegato che, per essere sicuro del risultato, bisogna fare la prova. Non è così difficile! Quindi specchiati e controlla che tutto sia apposto e che il risultato sia davvero armonioso!

    3 fantasie che indosso

    Allora, vediamo di capirci, se non sai abbinare i pantaloni, le camicie alle cravatte e non sai coordinare i colori, non provare a barcamenarti nel serio problema delle fantasie. È un ordine! Indossare righe, quadri, rombi, camouflage, floreale non va affatto bene, non perché il risultato non possa mai essere strepitoso ma solo perché siamo abbastanza sicuri che non sei ancora arrivato a questo livello avanzato. Ammettilo, sei allo status del principiante, quindi limitati a indossare una sola fantasia e per gli altri capi di abbigliamento che andrai a indossare, punta su qualcosa di liscio. Chiaro?

    4 occasione d uso

    Parliamo di occasioni d’uso, ovvero l’evento durante il quale vuoi sfoggiare un look piuttosto che un altro. Ci spieghiamo meglio: un matrimonio richiede un bell’abito da cerimonia, il lavoro esige che tu sia formale vestendo giacca e cravatta, nel tempo libero puoi fare un po’ quel che vuoi, in palestra hai bisogno di un look sportivo e dinamico per poterti muovere. Ecco, tutte queste sono occasioni d’uso alle quali ti abbiamo fornito il giusto dress code, ovvero cosa indossare idealmente per non fare errori. Quindi, se stai indossando una tuta e stai per andare a lavoro, corri subito a cambiarti!

    5 età vestiti

    Ti sei affezionato alla felpa che hai acquistato dopo il tuo primo stipendio? Ti sei legato troppo allo zaino che hai usato alle superiori? Il cappellino che porti è un reperto storico? Ecco, magari tu ci vedi un valore affettivo importante ma le persone che ti circondano e, che ti sia chiaro, ti giudicano, non sono affatto d’accordo con te. Sai cosa vedono? Un uomo che indossa cose vecchie. Dai una rinnovata al tuo guardaroba!

    6 mi piaccio

    Ecco, arriviamo al dunque, mi piaccio? Anzi, ti piaci? Questa domanda ci riporta alla fase dello specchio, ovvero quel momento in cui ti guardi, ti osservi, ti scruti per bene e noti se c’è qualcosa di strano o meno. In quell’istante devi capire se saresti capace di farti dei complimenti da solo. Se incontrassi per strada te stesso cosa potresti mai pensare? Se la risposta è “oh, che figo!” allora esci e conquistale tutte, se invece è “ma come ti vesti?” rileggi l’articolo dall’inizio e cerca di apprendere meglio!

    1010

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI