Carlo Pignatelli a Milano con la collezione 2012 ”Casual-Luxe”

da , il

    Carlo Pignatelli a Milano con la collezione 2012 ”Casual-Luxe”

    Carlo Pignatelli, lo stilista della moda italiana di lusso, ha presentato a Milano, per la stagione primavera-estate 2012, la collezione ecocompatibile Outside ”Casual-Luxe”, il nuovo modo di intendere e concepire la moda rispettando l’ambiente.

    Un green-mood per un abbigliamento casual di lusso che rispetta l’ambiente senza rinunciare allo stile. La collezione vanta abiti confezionati solo con tessuti naturali tinti a freddo con dettagli in nickel free, che riduce il rischio di allergie e dona un maggior comfort perché tollerati anche dalle pelli più sensibili.

    Gli abiti dell’intera collezione sono concepiti con pensieri differenti ma protagoniste assolute rimangono le fibre, usate fra le infinite varianti in cui sono tessute, dalla più grossa alla più fine per ottenere trame calde e grezze, raffinate come il sempre attuale oxford, fino ad arrivare alla singolare lavorazione a coste oblique del reps o al pesante e protettivo canvas.

    I capi primavera-estate 2012 di Carlo Pignatelli esprimono sentimenti ed emozioni e prendono spunto dagli Hamptons di Francis Scott Fitzgerald ne “Il grande Gatsby” e al ”Té nel deserto” di Bertolucci, per una collezione di classe superiore dai colori che spaziano dal bianco sporco, al sabbia fino al nero ebano, illuminati dai bagliori dorati della juta, definita la ”fibra d’oro” grazie ai suoi filamenti luccicanti.

    Allo stile intimista si affianca un mood ironico e brillante, con colori decisi dall’effetto ”caleidoscpio-pop” dall’anima beat. I colori dominanti sono il blu indaco, il verde oliva, il terra di Siena e il mostarda. Il cotone si veste a pelle con i nuovi trattamenti ecologici e, protagonista di questa collezione, la canapa Manila, ottenuta dalla lavorazione delle foglie di abacá, per capi da barca dalla raffinata rusticità.

    Una collezione sofisticata e allo stesso tempo grezza, dedicata a uomini amanti dell’estetica che vogliono vivere in un mondo migliore indossando abiti ecosostenibili ed estremamente romantici, confezionati con i tessuti naturali quali il cotone bio con trattamento eco per un effetto pelle/cotone e il calico indiano misto lino/canapa Manila/agave/seta/juta.

    Naturali anche i colori, derivati da piante, spezie e frutti, per le tinte bianco sporco, sabbia, nero ebano, blu indaco, verde oliva, terra di Siena e mostarda. Naturalmente, tutti i dettagli metallici sono in nickel free.

    Sicuramente un ulteriore conferma della bontà del lavoro di Pignatelli: da non perdere!