Wired Next Fest 2017 a Milano: tutto quello che non sai

Il Wired Next Fest torna a Milano dal 26 al 28 maggio per la sua 5a edizione, con un programma ricco di incontri, ospiti, workshop, laboratori, concerti live tutti dedicati al tema dell'Identità. Ecco tutto quello che non sai sul Wired Next Fest 2017 a Milano e gli appuntamenti da non perdere.

da , il

    Wired Next Fest 2017 a Milano: tutto quello che non sai

    Pronto per il Wired Next Fest 2017 a Milano? Ecco tutto quello che non sai sul festival dedicato all’innovazione ad ingresso gratuito più atteso dell’anno. L’evento, in calendario dal 26 al 28 maggio presso i Giardini Indro Montanelli, per la sua quinta edizione sarà interamente incentrato sul tema dell’Identità. Anche quest’anno il programma del Wired Next Fest si prospetta ricco di appuntamenti da non perdere: workshop, talk, incontri, giochi, laboratori, musica dal vivo e tanto altro. Tanti gli ospiti e i nomi noti che daranno vita ad una 3 giorni dedicata alla cultura dell’innovazione in tutte le sue forme ed espressioni. Dato il successo delle precedenti edizioni, quest’anno si replicherà anche a settembre a Firenze, con tema dal titolo Confini. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul Wired Next Fest 2017 di Milano.

    Quando e dove sarà il Wired Next Fest 2017

    Il festival dell’innovazione giunge ormai alla 5a edizione. Dove e quando? Il Wired Next Fest 2017 si terrà dal 26 al 28 maggio a Milano, presso i Giardini Indro Montanelli in Corso Venezia 55 (Linea M1, fermata Palestro). Dalle 10 del mattino fino a tarda sera, il parco di Palestro farà da cornice ai 3 giorni della manifestazione, ospitando un gran numero di iniziative che vedranno coinvolti i principali protagonisti del mondo della cultura dell’innovazione e del digital. Tutti gli appuntamenti in calendario sono ad ingresso gratuito, compresi i concerti e dj-set. (Leggi anche “14 concerti a Milano da non perdere nel 2017“)

    Il tema della quinta edizione del Wired Next Fest 2017

    Forte degli oltre 190mila partecipanti della scorsa edizione, il Wired Next Fest di quest’anno torna con un tema di grande attualità: l’Identità. Come spiega Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia , oggi si parla sempre più frequentemente di intelligenze artificiali, genetica, social media, digital e innovazione, per la loro capacità di cambiare e ridefinire i tratti di noi stessi, delle aziende e perfino dei leader politici. Da qui l’interrogativo diventato più che lecito: “chi siamo davvero?”.

    Il programma del Wired Nest Fest 2017

    Vediamo più nel dettaglio qual è il programma del Wired Next Fest 2017. Si parte venerdì 26 maggio con una giornata interamente dedicata al tema dell’Intelligenza artificiale, delle sue potenzialità e delle prospettive per il futuro. Per partecipare alla conference sull’intelligenza artificiale è richiesta la prenotazione, disponibile gratuitamente fino ad esaurimento posti. Nel corso della giornata si parlerà di robot e intelligenze artificiali, ma anche di calciomercato, identità digitale, scuola e istruzione, e-commerce, privacy e sicurezza nella rete. Nella giornata di sabato 27 maggio si parlerà, tra le altre cose, di cyberbullismo, codici genetici, bufale sul web, del fenomeno dell’hacking, marketing e big data. La giornata conclusiva di domenica 28 maggio vedrà affrontare argomenti caldi come ISIS, tecnologia, influecer, vaccini, comicità, musica, innovazione e persino di alieni. Tra gli appuntamenti da non perdere, il talk “Waterevolution: innovation and inspiration for the water future” dedicato al futuro dell’acqua e gli incontri “Wired Next Farm”, sulle prospettive per un’agricoltura biologica e sostenibile. Ma veniamo ai nomi noti di questa edizione scopriamo chi sono gli ospiti più attesi del Wired Next Fest 2017:

    • l’astronauta Buzz Aldrin che parlerà del futuro dello spazio
    • il computer scientist e esperto di Intelligenza Artificiale Jerry Kaplan
    • il Ceo di Creative Commons Ryan Merkley
    • le Pussy Riot che interverranno su democrazia, diritti e libertà di espressione
    • la conduttrice Ilaria D’Amico
    • l’ex-calciatore Billy Costacurta
    • il conduttore Alessandro Cattellan
    • l’esperto informatico Salvatore Aranzulla
    • il Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina
    .

    Tra gli altri speech da non perdere, quelli che vedranno protagonisti sul palco del Wired Next Fest: Claudio Sabelli Fioretti, Levante, Lo Stato Sociale, Brunori Sas, Ozmo, Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti e Nino Frassica.

    I concerti del Wired Next Fest 2017

    Non solo workshop, incontri, dibattiti e laboratori. Il Wired Next Fest è anche tanto divertimento, con escape room (su prenotazione), giochi di realtà aumentata, video games e buona musica dal vivo. Ecco i concerti gratuiti del Wired Next Fest 2017 in programma per le prime due serate e i principali ospiti musicali che si esibiranno quest’anno:

    • Venerdì 26 maggio si comincia alle 21.00 con il live di I’m nota a blond e, a seguire, alle 21.30 con Yombe. Conclude la serata il concerto di Max Gazzè a partire dalle 22.00.
    • Sabato 27 maggio si parte alle 21.45 con il live di Jolly Mare e si prosegue con il dj-set dei Planet Funk alle 22.30 e con il dj-set dei Royksopp dalle 23.30.

    (Leggi anche “I migliori festival musicali in Italia per il 2017“)