Sempre connesso con il nuovo HTC One

Sempre connesso con il nuovo HTC One
da in Must Have (Unisex), Relax
    Sempre connesso con il nuovo HTC One

    Spesso mi sono sentito chiedere di descrivere una mia giornata tipo. Sinceramente non sono mai riuscito a farlo. Una mia giornata tipo non esiste.
    Talvolta vago per Milano come una trottola da un appuntamento ad un altro, altre invece rimango mio malgrado segregato in redazione tra telefonate e mail. Poi ci sono i momenti – purtroppo un po’ più rari – in cui riesco a ritagliarmi qualche momento tutto per me: viaggiare, andare alla scoperta di nuovi luoghi, o più semplicemente vagare per la mia amata città alla ricerca di qualche prezioso angolo finora inesplorato.

    Ma ogni giornata ha un unico comune denominatore: la necessità di stringere tra le mie mani uno smartphone.
    E da quando ho ricevuto il nuovo HTC One la mia vita ha subìto un notevole vantaggio competitivo sui miei colleghi: non tutti riescono a riassumere la loro vita in un oggettino che puoi comodamente tenere in tasca, e per di più all’ultima moda! Questo piccolo gioiello altro non è che un concentrato di funzioni in grado di cambiare davvero il corso delle nostre frenetiche maratone lavorative.
    Proviamo quindi a descrivere una mia ipotetica giornata tipo attraverso quei gesti apparentemente semplici che facciamo da quando apriamo gli occhi a quando li chiudiamo la sera.

    Ore 9.00: sveglia. Lo so, sono molto fortunato a potermi permettere un risveglio così tardo, ma diciamo che recupero di notte…
    Ancora intorpidito dal sonno prendo tra le mani il mio nuovo HTC One poggiato sul comodino per verificare mail, sms e whatsApp ricevuti nel corso della notte. Eh sì, sono sempre connesso!

    Ore 9.15: colazione con spremuta d’arancia, the Earl Grey, computer e il nuovo HTC One per verificare l’apertura di Piazza Affari e le ultime notizie riassunte nel praticissimo HTC BlinkFeedTM, la homescreen personalizzabile del nuovo HTC One che ho provveduto ad adattare ai miei interessi. Cosa c’è di più comodo di uno smartphone che seleziona apposta per te le notizie rilevanti?

    Ore 9.45: lettura di Luuk Magazine, approvazione dei nuovi contenuti dei redattori e sguardo al mio nuovo HTC One per verificare il meteo. Il nuovo orologio e widget del meteo sono stati ridisegnati da Jesse Penico, lo stesso designer che ha ideato l’interfaccia HTC BlinkFeedTM, e il suo look minimal si adatta perfettamente allo stile del nuovo HTC One. In più in queste settimane la funzione è stata utilissima!

    Ore 10.30: la mia giornata lavorativa entra nel vivo con l’arrivo in redazione, le prime telefonate e i primi confronti con i colleghi.

    Proprio telefonando ho scoperto nuove inaspettate potenzialità di questo fantastico device: anche in vivavoce è imbattibile grazie ai dispositivi integrati che attutiscono i rumori esterni e rendono i suoni chiari e nitidi.

    Ore 13.30: pranzo, generalmente di lavoro, e immancabile sbirciatina ai social, naturalmente in evidenza su HTC Blinkfeed: non c’è nessun bisogno di passare da un’app all’altra per restare sempre aggiornati!

    Ore 15.00: primi appuntamenti fuori redazione e interminabili telefonate nel corso dei trasferimenti. Ma per fortuna qualche volta riesco a concedermi un po’ di musica grazie ad HTC BoomSoundTM caratterizzato da due altoparlanti stereo frontali e amplificatori integrati, il tutto supportato dal sofisticato impianto Beats Audio by Dr.Dree presente sul mio nuovo HTC One!

    Ore 20.00: rientro a casa, verifica delle mail sul mio nuovo HTC One e altra lettura veloce alle ultime news di giornata.

    Ore 20.40: cena e un po’ di relax: nulla mi può impedire di guardare Otto e mezzo con la sempre splendida Lilli Gruber, una delle mie muse in fatto di giornalismo. Dopodiché mi lascio guidare da Sense TV, un’altra fantastica app del nuovo HTC One che trasforma il mio smartphone in una guida interattiva ai programmi, capace di controllare da remoto la maggior parte delle TV, set-top box e ricevitori.

    Ore 23.00: pubblicazione degli articoli della giornata successiva, altro volo a vista sui social e quotidiana telefonata serale con Virginia – il nostro caporedattore centrale, nonché mia vera e propria vittima!

    Ore 00.30: finalmente riesco a coricarmi con i periodici della settimana e il mio immancabile HTC One per le ultimissime news.

    Ore 1.30: imposto la sveglia – e dove se non sul mio nuovo HTC One? – e mi abbandono tra le braccia di Morfeo… finalmente!

    Come sarebbe la mia giornata senza il nuovo HTC One? Non voglio nemmeno pensarci! Del resto un’altra giornata mi aspetta… Driiiin!

    764

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Must Have (Unisex)Relax
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI