Paper Project: dal magazine del web, i viaggi che non ti aspetti

Paper Project: dal magazine del web, i viaggi che non ti aspetti
da in Relax
Ultimo aggiornamento:
    Paper Project: dal magazine del web, i viaggi che non ti aspetti

    Paper Project è nato. Un magazine del web, ma non solo. Avete presente un condominio popolato da creativi, blogger ed estrosi della scrittura? Beh, poco male. Ora potreste averlo d’avanti. Lifestyle, viaggi, design, food, sport, mamme, fashion, cinema, sesso ed ambiente sono solo alcuni dei tanti argomenti presenti in questo nuovo ed originale progetto. Altro aspetto, sicuramente degno di nota, è il modo di approccio ad ogni singolo tema. Non la banale recensione, non la classica cronaca, ma un punto di vista originale ed esclusivo capace di forniti nuovi strumenti di valutazione. Insomma, Paper Project è capace di farti viaggiare non facendoti mai muovere dalla sedia. Incredibile, ma vero! Proprio la sezione viaggi, inoltre, è quella che maggiormente colpisce e incuriosisce.

    Diversi articoli trattano temi legati al turismo, ma con un piglio ironico e soprattutto mai banale. Sapevate, ad esempio che alle Maldive il vino è difficilissimo (se non impossibile) da portare? E che uno dei quartieri più prestigiosi e cool di Londra porta il nome di Dalston? E che invece due giorni a Marrakech sono più che sufficienti per immergersi nella cultura marocchina? Questo, sia chiaro, sono solo alcuni dei temi capaci di illuminarti su un argomento, quello dei viaggi, che è sempre più sconfinato ed illimitato.

    Paper Project nasce, quindi, anche per prenderti per mano, per guidarti e farti scoprire cose che avevano il rischio di rimanere per sempre nascoste. Il progetto, infatti, si basa su un altro punto di forza: quello della condivisione.

    L’unione fa la forza, diceva qualcuno, l’unione è quanto mai uno strumento necessario nell’attuale mondo del web dicono quelli di Paper Project. In prima linea qua c’è la persona con il suo nome, le sue convinzioni, le sue passioni e la sua personale idea di informazione… tutto ciò che poi guida, da sempre, il desiderio di essere blogger. Insomma, buona lettera e buon viaggio!

    344

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Relax
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI