I 10 cocktail più famosi al mondo

Conoscete i nomi dei 10 cocktail più famosi al mondo? Si tratta dei drink più richiesti e più bevuti nei bar e nelle discoteche del mondo: dal classico Margarita all'intramontabile Bloody Mary, scoprite quali sono i cocktail più celebri e più ordinati di sempre in Italia e all'estero. Ecco la nostra top 10.

da , il

    Oggi vi riveliamo i nomi dei 10 cocktail più famosi al mondo, i più conosciuti e richiesti nei bar e nelle discoteche di tutto il pianeta. Concedersi un drink in compagnia degli amici è ormai un fenomeno del lifestyle, un’abitudine ampiamente consolidata ovunque tra giovani e meno giovani. L’arte della mixology richiede creatività, ma ha anche regole ben precise, che ogni perfetto barman dovrebbe conoscere. Esistono infatti cocktail celebri che sono dei classici imprescindibili, conosciuti e bevuti in tutto il mondo, in molti casi con origini remote e storie curiose. Desiderate scoprire quali sono i nomi dei cocktail più famosi al mondo? Sfogliate il nostro articolo e troverete l’elenco completo, con ricette e curiosità.

    1. Margarita

    Nella top 10 dei cocktail più famosi del mondo troviamo senza dubbio il Margarita. Le origini di questo tipico cocktail messicano sono piuttosto antiche, anche se si discute molto circa l’anno della sua nascita (per alcuni intorno agli anni ’30, per altri dopo gli anni ’40) e circa il nome del suo ideatore. Servito nel tradizionale bicchiere denominato “sombrero” con il bordo cosparso di sale, il Margarita è uno dei cocktail più richiesti in assoluto.

    Ingredienti per il Margarita:

    • 3,5 cl di tequila
    • 2 cl di triple sec
    • 1,5 cl di succo fresco di lime o limone.

    Ricetta del Margarita:

    Spremete il lime e usatelo per intingere il bordo di una coppa Margarita (conservando comunque il succo). Mantenendo il bicchiere capovolto, poggiate il bordo su di un piattino colmo di sale. Riempite poi lo shaker con ghiaccio, tequila, triple sec e il succo di lime. Agitare e servire con una fettina di limone. Esistono numerose varianti del Margarita, come quella al mirtillo o alla pesca.

    2. Martini Cocktail

    Rimanendo in tema di cocktail classici non si può non menzionare il drink per eccellenza. Stiamo parlando del Martini Cocktail o Dry Martini, uno dei drink più famosi di sempre, nonché il preferito di James Bond. Questo celebre cocktail viene servito nell’iconica coppa e guarnito con un’oliva. Ma come si prepara? Vediamo insieme come fare secondo la ricetta originale.

    Ricetta del Martini Cocktail:

    • 6 cl di gin
    • 1 cl di dry vermut
    • 1 oliva verde (o una fetta di limone).

    Ricetta del Martini Cocktail:

    Unire del ghiaccio, il vermut e il gin in un mixing glass. Versate il tutto in una coppa Martini fatta precedentemente raffreddare, filtrando con lo strainer. Guarnite con un’oliva denocciolata o una fettina di limone.

    3. Bloody Mary

    Nella classifica dei cocktail più celebri di tutti i tempi non può mancare il Bloody Mary. Si tratta di un drink a base di succo di pomodoro e vodka, dal gusto piccante e aromatico. Fonti attendibili fanno risalire la nascita di questo cocktail al 1939, ad opera di George Jessel. Ecco la preparazione del Bloody Mary classico.

    Ingredienti del Bloody Mary:

    • 4,5 cl di vodka
    • 9 cl di succo di pomodoro
    • 1,5 cl di succo di limone
    • 2/3 gocce di Salsa Worcester
    • 1 pizzico di sale di sedano e di pepe nero
    • Tabasco.

    Ricetta del Bloody Mary:

    Ponete tutti gli ingredienti nello shaker e agitate vigorosamente. Per un miglior risultato, evitate di diluire troppo gli ingredienti. Decorate il bicchiere con un gambo di sedano o, in alternativa, con olive, carote o altre verdure croccanti.

    4. Mojito

    Veniamo ora ad uno dei cocktail più bevuti dell’estate per il suo gusto fresco e dissetante. Si tratta del Mojito, uno dei cocktail più richiesti nei bar e nei locali di tutto il mondo, amatissimo persino da Ernest Hemingway. Le origini sono curiose e controverse: secondo alcune fonti la nascita risale al XVI secolo a opera del pirata Francis Drake. Nel corso del tempo la ricetta ha subito diverse modifiche fino a pervenire alla più moderna e conosciuta versione. Vediamo come si prepara.

    Ingredienti del Mojito:

    • rum silver dry o carta blanca (4.5 cl.)
    • succo di lime (limon criollo 3 cl.)
    • 2 cucchiaini di zucchero di canna bianco
    • un rametto di Hierba buena (menta marocchina)
    • da 5 a 12 cubetti di ghiaccio
    • acqua gassata (acqua di Seltz o soda).

    Ricetta del Mojito:

    Ponete due cucchiaini di zucchero di canna bianco in un bicchiere tipo tumbler alto, come l’Highball, aggiungete il succo di lime, poi il rum e la menta fresca. Mescolate il tutto, pressando le foglie di menta delicatamente. Unendo poi il ghiaccio e l’acqua gassata decorando con menta (meglio se Hierba Buena). La variante famosa è quella cosiddetta europea (Mojito pestato) che prevede che il lime e le foglie di menta siano pestate vigorosamente.

    5. Negroni

    Nell’ambito dell’elenco dei cocktail più famosi al mondo è bene includere anche Negroni, uno dei più classici aperitivi alcolici predinner insieme al celebre Spritz. La nascita è collocata a Firenze intorno al 1919, da un’idea del Conte Camillo Negroni che suggerì al barman del Caffè Casoni una variante del noto Americano. Ecco la preparazione del Negroni.

    Ingredienti del Negroni:

    • 1/3 (3 cl) di gin
    • 1/3 (3 cl) di bitter Campari
    • 1/3 (3 cl) di vermut rosso
    • fetta d’arancia.

    Ricetta del Negroni:

    Versate del ghiaccio direttamente in un tumbler basso fatto precedentemente raffreddare. Lasciate scolare l’acqua, unite gli ingredienti e mescolate bene. Guarnite con una fetta di arancia. Esistono diverse varianti famose del Negorni come il Negroni Sbagliato (che vede lo spumante Brut al posto del Gin) o il Negroski (con la vodka in sostituzione del gin).

    6. Mint Julep

    Anche il Mint Julpe rientra nella classifica dei cocktail più celebri di sempre. Si tratta di un drink a base di sciroppo di menta e bourbon, le cui origini sono piuttosto incerte: quasi sicuramente nacque negli States già nell’800, come dimostrerebbe il fatto che questo cocktail famoso viene menzionato in un libro di John Davis datato 1803. Vediamo come si prepara questo dolce e profumato drink.

    Ingredienti del Mint Julep:

    • 6 cl di bourbon whisky o brandy o rum
    • 1 cucchiaio di zucchero bianco
    • 1 cucchiaio di acqua
    • 4 foglie di menta.

    Ricetta del Mint Julep:

    Prendete un tumbler e ponete al suo interno lo zucchero, poi la menta e un po’ d’acqua per mescolare il tutto. Pestate con delicatezza e infine aggiungete il bourbon e il ghiaccio tritato. Decorate il bicchiere con foglioline di menta prima di servire. Tra le sue varianti celebri c’è il famoso Kremiln Colonel, con vodka al posto del bourbon.

    7. Moscow Mule

    Uno dei cocktail più richiesti degli ultimi tempi è il Moscow Mule, un drink rinfrescante a base di zenzero servito in un particolare boccale di rame. A dispetto del nome, il Moscow Mule non ha nulla a che vedere con la Russia. Le sue origini risalgono alla New York degli anni ’40 da un’idea di Jack Morgan e John G. Martin che pensarono di unire vodka e ginger beer in un unico cocktail. Ecco la preparazione.

    Ingredienti del Moscow Mule:

    • 4.5 cl Vodka
    • 12 cl Ginger beer
    • 0.5 cl succo di lime fresco
    • 1 fetta di lime.

    Ricetta del Moscow Mule:

    Prendete un boccale di rame (o in alternativa un bicchiere old fashioned) e miscelate direttamente tutti gli ingredienti al suo interno. Aggiungete infine ghiaccio e guarnite con una fetta di lime. Una delle sue varianti è il London Mule, che prevede il gin al posto della vodka.

    8. White Russian

    La lista dei cocktail più famosi del mondo include anche una variante del Black Russian. Stiamo parlando del White Russian, un cocktail dal gusto dolce e delicato, seppure con una gradazione alcolica piuttosto elevata. Questo drink nacque negli anni ’40 a Bruxelles, preparato in onore dell’ambasciatore statunitense in visita in Belgio. Una curiosità? É il cocktail preferito dal protagonista de Il Grande Lebowski.

    Ingredienti del White Russian:

    • 5,0 cl di vodka
    • 2,0 cl di liquore al caffè (Kahlua o Borghetti)
    • panna liquida.

    Ricetta del White Russian:

    Per preparare il White Russian, versate in un bicchiere old fashioned colmo di ghiaccio la vodka e poi liquore al caffè. Mescolate tutto e aggiungete panna liquida leggermente montata direttamente nel bicchiere.

    9. Long Island Iced Tea

    Continuando la nostra rassegna dei cocktail più amati in tutto il mondo, troviamo anche l’intramontabile Long Island Iced Tea. La storia di questo drink risale agli anni ’70, da un’idea del barman Rosebud Butts che lavorava in un locale sull’omonima isola dello Stato di New York. Secondo una bizzarra leggenda, invece, esso nacque negli anni del proibizionismo nell’intento di far passare questo cocktail per un normale tè freddo. Ecco come si prepara.

    Ingredienti del Long Island Iced Tea:

    • 1,5 cl vodka
    • 1,5 cl rum bianco
    • 1,5 cl triple sec
    • 1,5 cl tequila
    • 1,5 cl gin
    • 2,5 cl succo di limone fresco
    • 3 cl sciroppo di zucchero
    • 1 spruzzo di cola.

    Ricetta del Long Island Iced Tea:

    Prendete un bicchiere highball o un tumbler alto e riempitelo di ghiaccio. Versate la vodka, il rum, poi il gin, la tequila e il triple sec. Aggiungete, infine, il succo di limone e lo sciroppo di zucchero, completando con la Coca-Cola fino a raggiungere l’orlo del bicchiere. Mescolate tutto e servite con cannuccia e una fetta di limone.

    10. Tequila Sunrise

    Concludiamo con uno dei cocktail più bevuti al mondo, il Tequila Sunrise, un drink fresco e dissetante, nato negli anni ’30. A quanto pare, il barman dell’Arizona Baltimore Hotel lo preparò per un cliente abituale che, rientrato all’alba da una gita nel deserto, gli chiese una bevanda dissetante a base di tequila. Nel tempo la ricetta è leggermente cambiata, ma rimane comunque uno dei cocktail più conosciuti al mondo.

    Ingredienti del Tequila Sunrise:

    • 4,5 cl. di tequila
    • 9 cl. di succo d’arancia
    • 1,5 cl. di granatina.

    Ricetta del Tequila Sunrise:

    In un bicchiere stile hurricane riempito di ghiaccio, versate la tequila e il succo d’arancia. Mescolate con un cucchiaio da bar e unite lo sciroppo di granatina, facendo in modo che questa si depositi sul fondo. Decorate con una fetta d’arancia e una ciliegia candita.