Speciale Natale

Gin Bar a Milano, 7 indirizzi da non perdere

Gin Bar a Milano, 7 indirizzi da non perdere
da in Aperitivi, Aperitivi Milano, Cocktail, Food & Drinks, Relax
Ultimo aggiornamento: Lunedì 10/10/2016 09:53

    I Migliori Gin Bar di Milano

    Oltre il semplice bar, da sempre molti americani hanno l’abitudine di frequentare i gin bar, locali dedicati esclusivamente al gin artigianale o raro. Negli ultimi tempi anche a Milano sono sempre di più gli estimatori del distillato e i bartender più attenti se ne sono accorti. Dalle atmosfere vintage di Ugo alle rarità de La gintoneria di Davide, nei pub più trendy in città la selezione si fa sempre più sofisticata. Ecco 7 indirizzi da non perdere selezionati da QNM.

    Dopo via Pastrano The Botanica club anche in Tortona

    L’indirizzo di riferimento per tutti gli amanti del bere bene e delle selezioni alcoliche più sofisticate. Oltre alla storica sede di via Pastrengo, c’è quella più ampia di via Tortona. Ai piatti di cucina sperimentale vengono affiancati cocktail con spezie ed erbe da tutto il mondo, su tutti, neanche a dirlo, regnano i migliori gin.

    Retrò e di classe il gin bar Ugo

    In via Corsico, a pochi passi dai Navigli, un ambiente vintage curato nel dettaglio accoglie i clienti. Qui non è solo il legno del bancone ed il buon gin a scaldare gli ospiti ma anche cocktail e amari di grande qualità. Tutto merito dei proprietari Valeria Armanni e Francesco Tancredi, giovani di grande esperienza. Ugo è anche bistrot.

    Ottimo gin da Drinc in via Plinio

    La vera novità di Milano. La creatura di Luca Marcellin in via Plinio propone cocktail stravaganti anche nell’aspetto (a cominciare dal design dei bicchieri). Luca, esperto con esperienze nei bar degli hotel di lusso, propone una sua vision di drink a base di grandi gin, della migliore vodka ed altro ancora.

    gin bar milano morgante

    Nella suggestiva cornice di vicolo Lavandai, un dehors magico accoglie i clienti prima di ospitarli in un locale elegante e alla moda. Dietro il bancone vi attendono Carlo Simbula e Danilo Pentivolpe. Il gin è italiano: il Gin Major di cui Stronati è brand ambassador. Da provare il Tamarindo e Tonica e il Gin Tonic del Vicolo. Sicuramente un indirizzo da non perdere.

    la gintoneria di Davide è un indirizzo sicuro

    Un nome che più chiaro di così non si può. Due tempi del gin: uno in via Napo Torriani, davanti a Stazione Centrale, conta oltre 200 tipi di gin, l’altro, nei raffinati spazi di via Comune Antico, supera le 400 etichette. d accompagnare i gin, variegati assaggi di finger food sempre diversi. L’ambiente dai toni scuri e dettagli di design rende entrambi gli indirizzi luoghi per veri amatori che non cercano fronzoli.

    GInO12 un nome una garanzia del bere

    Tra i migliori gin bar di Milano GinO12 non può mancare. Lungo Alzaia Naviglio Grande, il bar di Officina 12 propone oltre 40 prodotti e numerose variazioni del Martini. Per i suoi clienti, il patron Tommaso offre anche un curato menù italiano di piatti semplici, per una full immersione in quest’atmosfera vintage.

    Il liberty e dopo cena si finisce con un buon gin tonic

    Sia chiaro: non si tratta di un gin bar ma in uno dei ristoranti più noti di Milano. Eppure da sempre gli ospiti dello chef Andrea Provenzani sono abituati a finire la cena con un gin tonic di qualità. Con il recente restyling, l’angolo bar è stato ancor più valorizzato e le etichette esposte sono sempre di più.

    929

    Speciale Natale

    PIÙ POPOLARI