Speciale Natale

60 anni di Godzilla: come si è evoluto il mostro

60 anni di Godzilla: come si è evoluto il mostro
da in Relax

    Sta per tornare nelle sale uno dei più famosi mostri della storia del cinema, Godzilla 3D, l’ultimo di una sostanziosa serie iniziata nel lontano 1954. Ben 60 anni di Godzilla, tra pellicole più o meno riuscite, in cui il mostro appare ogni volta con sembianze più spaventose e dimensioni sempre più gigantesche.

    Nel Trailer dell’ultima pellicola, in uscita il prossimo 15 maggio in tutte le sale italiane, non vi sono immagini chiare e distinte della nuova somatica del mostro, tuttavia, considerate le scene apocalittiche di distruzione globale, è facile intendere che sarà il più aggressivo e terrificante dell’intera filmografia.

    Il regista Gareth Edwards ce l’ha messa tutta per creare un remake che superasse, su tutti i piani, le precedenti pellicole. Il climax di panico assoluto, i disperati tentativi di fermare la ferocia del mostro e una città che cade in frantumi sotto i suoi efferati attacchi, sono la placida dimostrazione che Godzilla 3D sarà il più spaventoso della storia.

    Ma come è cambiato il maxi lucertolone nel corso dei decenni?

    La crescita del mostro più illustre della storia del cinema è stata caratterizzata da un costante e progressivo inasprirsi della sua brutalità, che è andato di pari passo al suo ingigantimento strutturale.

    A tal proposito, proprio in occasione dell’uscita del nuovo film, è stata realizzata una tabella evolutiva di Godzilla, nella quale si possono identificare tutti i cambiamenti somatici che il mostro ha subito nel corso degli anni e delle varie pellicole.

    Pensate, il primo Godzilla aveva un’altezza di soli 50 metri, verso la fine degli anni ’80 aveva raggiunto gli 80 metri, 100 metri tra gli anni ’90 e il 2004 e infine nel 2014 svetterà a 150 metri!

    Non c’è dubbio che sarà il più grande mostro mai comparso prima nelle sale cinematografiche.

    Ovviamente all’incalzare dell’altezza, grazie ad effetti speciali sempre più avanguardistici, si è fatta strada anche la sua evoluzione estetica: oggi il suo aspetto imponente e al tempo stesso realistico lo ha reso certamente più temibile agli occhi di chiunque, anche dei più coraggiosi.

    Pronti dunque, a vedere il nuovo capolavoro di fantascienza, firmato Gareth Edwards?

    387

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Relax

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI