Uomini che odiano le donne, trailer ufficiale italiano

da , il

    Peccato davvero che Stieg Larsson non sia qui a godersi il clamoroso successo della Millennium Trilogy, perché siamo sicuri che avrebbe apprezzato la scelta di Hollywood di trarne dei film ad alto budget. Si parte con Uomini che odiano le donne, e tutti possiamo gioire perché una volta tanto l’operazione è affidata non a registi sconosciuti ma ad un grande autore come David Fincher.

    Per chi si fosse trasferito su Marte negli ultimi 20 anni, ricordiamo che Fincher può vantare nel suo curriculum opere come Seven, Fight Club, Zodiac e The Social Network, ovvero quattro dei film più belli degli ultimi decenni. Entusiasmo a parte, all’inizio tutti avevano qualche sospetto su questo progetto, pensando che si trattasse di un remake.

    Negli anni scorsi sono infatti usciti tre film svedesi tratti dai romanzi, e tutti credevano che la versione americana si sarebbe ispirata ad essi. Niente di più sbagliato: cancellate quei tre film mediocri e (in parte) cancellate anche i romanzi, perché Fincher ha in serbo grandi cose.

    La sceneggiatura del primo episodio (che in originale si intitola The Girl with the dragon tattoo) è affidata infatti a Steven Zaillian, uno dei più bravi scrittori di Hollywood, cui si devono tra gli altri Schindler’s List, Mission: Impossible, Gangs of New York e American Gangster, e che presto vedremo al lavoro sul romanzo Ubik di P.K. Dick, con la regia del genio Michel Gondry.

    In una sua recente esclusiva, il magazine W ha svelato molto dei retroscena della trama: “Si allontana drasticamente dal libro. Blomkvist è meno donnaiolo, Salander è più aggressiva e, soprattutto, il finale è stato completamente cambiato. Per alcuni questo potrebbe essere un sacrilegio, ma Zaillian ha migliorato il lavoro di Larsson – il finale dello script è più interessante”.

    Abbastanza carne al fuoco per decretare Uomini che odiano le donne come uno dei film più attesi della nuova stagione. Farà il suo esordio nelle sale il prossimo 27 gennaio 2011, giusto in tempo per un’eventuale candidatura agli Oscar. Che potrebbe essere per il regista, ma anche per uno dei membri del ricchissimo cast.

    La scoperta Rooney Mara vestirà i panni della punk haker Lisbeth Salander, mentre Mr. 007 Daniel Craig sarà il protagonista, il giornalista indipendente Mikael Blomkvist. Accanto ai due troviamo poi Stellan Skarsgård, Robin Wright e Christopher Plummer. Non c’è bisogno che vi racconti la trama, visto che parliamo di uno dei romanzi più venduti di sempre.

    Non resta quindi che aspettare l’uscita per capire se David Fincher avrà fatto centro. Intanto ecco il trailer ufficiale italiano di Uomini che odiano le donne.