The Beach Boys: That’s Why God Made the Radio, nuovo singolo [VIDEO]

da , il

    Vi mancano le atmosfere estive fatte di spiagge assolate, belle ragazze in bikini e tanto divertimento? Per fortuna i The Beach Boys hanno deciso di tornare sulle scene per regalarci un nuovo tassello di una carriera lunga 50 anni. I maestri del surf rock hanno pubblicato in rete That’s Why God Made the Radio, primo singolo tratto dal nuovo album omonimo e vero e proprio omaggio all’epoca che fu.

    Di acqua sotto i ponti ne è passata davvero tanta, e d’altra parte il nuovo album in studio è pensato proprio come una celebrazione del 50esimo compleanno della band, che tra alti e (tanti, forse troppi) bassi ha continuato a suonare anche negli anni ’80 e ’90. Purtroppo della band originale mancano alcuni pezzi importanti, visto che due dei tre fratelli Wilson sono ormai morti e a portare alta la tavola da surf sono rimasti solo Brian Wilson e suo cugino Mike Love. Dell’allegra brigata fanno parte comunque l’altro fondatore Al Jardine, ma anche Bruce Johnston, nel gruppo dal 1965, e David Marks, arrivato nel 1962.

    Fin dalle prime note del brano si sente un’aria nostalgica, che farà la gioia di quanti hanno vissuto gli anni d’oro della band ma anche di tutti coloro che per motivi anagrafici l’hanno persa. Brian Wilson, commentando il nuovo parto, ha chiarito che si tratta di “una cosa sentimentale per me. Siamo stati insieme 50 anni ed è un periodo molto lungo”. Mike Love ha aggiunto: “Concettualmente, l’album non sarà qualcosa di stravagante o bizzarro, come Smile Smiley. Sarà come il sound dei Beach Boys nel 1965, sto cercando di scrivere testi che si adattano alla musica senza farlo suonare come se si stesse scrivendo da un ospizio”.

    In un’epoca in cui la musica pare davvero in crisi di identità è sempre un piacere scoprire che i vecchi saggi sono pronti a scendere in campo per riportarci in quel passato dorato dove la creatività era tutto e alla produzione scintillante si preferivano le vibrazioni sonore e le atmosfere. The Beach Boys con That’s Why God Made the Radio ottengono una sorta di “effetto Ritorno al Futuro”, portando l’ascoltatore indietro nel tempo, sulle spiagge della California anni ’60. Sensazione davvero piacevole.

    La band non si limita comunque a mandare alle stampe un nuovo album il 5 giugno 2012, ma è già da tempo in giro per riportare in alto il nome dei Beach Boys. Tour mondiale che toccherà anche l’Italia per due date che si preannunciano imperdibili, una il 26 luglio 2012 all’Ippodromo Capannelle di Roma nell’ambito di Rock in Roma, e l’altra il 27 luglio 2012 a Milano all’Arena Civica. Nel frattempo buon ascolto con That’s Why God Made the Radio.