Speciale Natale

Sucker Punch, azione tutta al femminile (trailer e foto)

Sucker Punch, azione tutta al femminile (trailer e foto)
da in Cinema, Spettacoli, Cantanti, Vanessa Hudgens
Ultimo aggiornamento:

    Esce oggi 25 marzo 2011 nelle sale italiane Sucker Punch, nuovo visionario film di Zack Snyder, già autore di 300 e Watchmen, due opere che hanno fatto molto discutere. Non sarà da meno questa sua ultima fatica, che vede un cast tutto al femminile composto da alcune delle giovani attrici più in voga al momento, alle prese con una trama onirica e violenta.

    Distribuito dalla Warner Bros., Sucker Punch è un film molto particolare, sia dal punto di vista narrativo che visivo. Non ci si aspettava di meno da un regista come Snyder, divenuto famoso proprio per il suo gusto eccessivo e barocco. Vedremo se e quanto sarà riuscito a tenere sotto controllo la sua esuberanza, perché Sucker Punch viaggia in bilico pericoloso tra genio e follia.

    Il cast, come detto, per noi uomini rappresenta il vero punto forte, visto che presenta nomi interessanti come Emily Browning, Vanessa Hudgens, Abbie Cornish, Jamie Chung, Carla Gugino e Jena Malone. La trama? Beh, preparatevi, perché siamo davanti a qualcosa di molto particolare.

    Si parla di realtà e immaginazione, e di come molto spesso il confine tra i due piani sia molto labile.

    Siamo negli anni 50, e la bionda Baby Doll viene portata in un istituto di igiene mentale dal padre, che intende farla lobotomizzare entro cinque giorni. Per sfuggire al dolore, Baby Doll si rifugia con l’immaginazione in una realtà alternativa, in cui inizia a pianificare la propria fuga insieme alle sue amiche detenute. Per riuscirvi ha bisogno di rubare cinque oggetti prima che un uomo approfitti di lei.

    Il regista ha definito questa come l’opera più folle che abbia mai creato, e c’è da credergli, perché già dal trailer si capisce come storia e livello visivo siano spinti al massimo: ci sono belle ragazze in minigonna che impugnano mitragliatrici e combattono contro samurai, robot, nazisti assetati di sangue e draghi, per non farsi mancare proprio nulla.

    Peccato solo che alcune scene siano state escluse dal montaggio per evitare che il film diventasse R-Rated (vietato ai minori), perché il rischio è che anche Sucker Punch (come Watchmen in precedenza) ne esca quasi incompiuto, privato di una parte fondamentale. Staremo a vedere.

    367

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaSpettacoliCantantiVanessa Hudgens

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI