Speciale Natale

Short Skin, la vita e l’amore nella pelle di un 17enne

Short Skin, la vita e l’amore nella pelle di un 17enne
da in Cinema, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Duccio Chiarini firma il suo primo lungometraggio dal titolo Short Skin – I dolori del giovane Edo, un film indipendente realizzato grazie al bando della Biennale Cinema College, che racconta garbatamente la storia di un ragazzo che si trova ad affrontare i suoi limiti e le sue paure, prima ancora di accettare i suoi difetti e dunque se stesso e gli altri.
    Nel cast: Matteo Creatini, Francesca Agostini, Nicola Nocchi, Miriana Raschillà, Bianca Ceravolo. Prodotto da Babak Jalali, distribuito da Good Films, il film è in uscita giovedì 23 aprile 2015 nelle sale italiane.

    Il protagonista di Short Skin è Edo, un diciassettenne alle prese con il difficile mestiere di vivere, che nel passaggio all’età adulta si trova a dover affrontare il suo problema, che in qualche modo condiziona le sue relazioni con il sesso opposto, e non solo. Questo non ne fa una pellicola dedicata esclusivamente al mondo adolescenziale, perché gli spunti di riflessione da cogliere sono transgenerazionali.

    Dice il regista: “L’idea di questo film è sempre stata quella di raccontare la fragilità e le debolezze del sesso maschile, troppo spesso rappresentato facendo solo riferimento agli stereotipi del machismo’’.

    Cosa significa dunque essere uomo? Su cosa si costruisce la virilità? Quanto si è condizionati dagli stereotipi sul sesso? Quanto si è capaci di rispettare gli altri in quanto tali? Duccio Chiarini con Short Skin mostra la ‘pelle corta’ che un po’ tutti noi sentiamo di avere quando mettiamo a nudo le nostre emozioni.

    E’ pure interessate notare che a far scattare la molla per la stesura della sceneggiatura, racconta sempre Duccio Chiarini, è stata la lettura di LMVDM (La mia vita disegnata male) del grande maestro e autore di fumetti Gipi: “Quella storia di fragilità maschile raccontata in maniera così delicata mi aveva riportato alla mente una serie di disavventure sessuali vissute da adolescente che mi sembrava potessero diventare un film’’. Un film certamente da vedere, nelle sale italiane dal 23 aprile 2015.

    LA TRAMA: il diciassettenne Edoardo soffre di una malformazione al prepuzio che lo rende timido e insicuro con le ragazze.

    Chiuso nel suo microcosmo asessuato, reagisce infastidito alle pressioni del mondo esterno, ma l’incontro con una ragazza conosciuta per caso gli farà cambiare prospettiva ed Edoardo capirà di avere infine il coraggio di affrontare le proprie paure.

    Per approfondire: Short Skin, il sito ufficiale.

    shortskin_locandina2

    444

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaSpettacoli

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI