NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Kreayshawn, da Gucci Gucci a Go Hard: la Lady Gaga hip hop [FOTO & VIDEO]

Kreayshawn, da Gucci Gucci a Go Hard: la Lady Gaga hip hop [FOTO & VIDEO]
da in Musica, Spettacoli

    Kreayshawn, nome d’arte di Natassia Gail Zolot, è il classico esempio di come, nell’era di Internet e YouTube, un artista possa passare dal totale anonimato alla fama nel giro di poche settimane. Ci vuole fortuna, certo, ma nel caso specifico di Kreayshawn c’è anche qualcosa in più, uno stile provocatorio e originale che ha provocato paragoni importanti con Lady Gaga. Per capirci, questa ragazza del nord della California non rientra nella stessa barca dei vari Justin Bieber e Carly Rae Jepsen, perché oltre alla forma qui troviamo anche molta sostanza. Sostanza hip hop.

    La 23enne Kreayshawn è arrivata al suo debutto discografico soltanto una decina di giorni fa, quando in tutti i negozi fisici e virtuali è stato pubblicato Somethin ‘Bout Kreay, il primo album di una carriera che si preannuncia ricca di successi. Nonostante il recente debutto, però, la cantante era già ben conosciuta al popolo del web grazie al brano Gucci Gucci, rilasciato con tanto di video ufficiale diretto da lei stessa nel 2011, quando ancora Kreayshawn era sconosciuta e priva di contratto con un’etichetta. Il pezzo non è certo passato inosservato, riscuotendo un successo tale da superare 3 milioni di visualizzazioni in meno di tre settimane.

    Quando riesci a farti notare con tanto clamore, è difficile che le case discografiche non puntino il loro mirino su di te, e così è stato per Kreayshawn, che dopo poche settimane viene messa sotto contratto dalla Columbia e addirittura contattata dal manager dei Red Hot Chili Peppers per dirigere il video del singolo The Adventures of Rain Dance Maggie.

    Alla fine il progetto salta (pare che le idee di Kreayshawn non piacessero a Kiedis e soci), ma il suo nome è ormai sulla bocca di tutti. Da quel momento diventa ospite fisso dei programmi dedicati all’hip hop, facendosi notare per la musica, con la nomination agli MTV Video Music Award nella categoria Best New Artist, ma anche per questioni non propriamente legate all’arte.

    Kreayshawn si contrappone spesso a quelli che lei chiama artisti hip hop “fake”, finisce su Internet con alcune foto che la ritraggono senza veli in pose quantomeno esplicite e infine rivendica con forza la sua natura da “lesbica occasionale“, tanto che durante le Olimpiadi di Londra 2012 rilascia in diretta dichiarazioni decisamente forti sul lato B di alcune delle atlete. Un personaggio controverso, quindi, che merita in pieno l’appellativo di Lady Gaga dell’hip hop, anche se lei risponderebbe che la Germanotta è costruita a tavolino mentre lei è genuina. E’ fatta così Kreayshawn e siamo sicuri che, anche grazie ai nuovi video Breakfast (Syrup) e Go Hard (La.La.La), saprà farsi strada nel mondo della musica asfaltando concorrenti come Kesha e socie.

    474

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI