Britney Spears, Criminal: video scandalo

Britney Spears, Criminal: video scandalo
da in Musica, Spettacoli, Britney Spears

    Provocare sembra essere diventata la parola d’ordine per chi voglia cercare di accalappiare l’attenzione dei media e magari vendere qualche copia in più del suo ultimo album. Un dettame che Britney Spears sembra aver interiorizzato alla grande, visto lo scandalo che sta provocando la recente pubblicazione del video di Criminal.

    Criminal è il nuovo singolo dall’ultimo album dell’ex lolita, intitolato Femme Fatale. Fino ad oggi però questo titolo così altisonante era stato in parte disatteso, con brani non proprio esaltanti e videoclip anonime e perse nel marasma di YouTube. Le cose sono destinate a cambiare proprio con questa sua nuova fatica.

    Il video di Criminal rischia seriamente di riportare in auge il nome di Britney Spears, che con coraggio si è rimessa in gioco dopo anni di problemi personali, con la voglia di riprendersi quel ruolo di sex symbol del pop che per anni aveva ricoperto con grande successo. Scene esplicite e violenza sono la formula per il comeback.

    Partiamo con il raccontare proprio il video: nella migliore tradizione degli ultimi tempi, si tratta di un vero e proprio cortometraggio creato per raccontare la storia del testo più che per accompagnare semplicemente il ritmo della musica. Per i primi due minuti, infatti, non si sente alcuna nota.

    C’è Britney Spears che si presenta ad una festa con il fidanzato, che però si dimostra un tantino dongiovanni e per giunta violento con lei. Proprio mentre sta ricevendo una dose di sberle, ecco arrivare l’eroe, un bel giovanotto che la salva e la porta con sé in una grande fuga. Durante il viaggio faranno in tempo ad amoreggiare sul letto e sotto la doccia, e anche a rapinare negozi come novelli Bonnie e Clyde.

    Alla fine però la polizia li trova, e allora assistiamo al gran finale. Molto efficace senza dubbio il video, con lo scandalo creato dalle scene di sesso molto realistiche che poco lasciano all’immaginazione, e anche quelle di violenza davvero credibili, e peraltro girate a Londra sui luoghi delle rivolte di qualche mese fa (con relativo polverone polemico).

    La musica? Beh, la musica è sempre quella col marchio di fabbrica Britney, e c’è comunque da segnalare che Criminal risulta essere uno dei brani preferiti dal pubblico, anche in sede live. Una scelta oculata e studiata nei minimi dettagli, quindi, e chi lo sa che non sia finalmente la volta buona del gran ritorno della lolita di Oops I did it again.

    446

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoliBritney Spears
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI