Arcade Fire, Reflektor: nuovo singolo con video interattivo

Arcade Fire, Reflektor: nuovo singolo con video interattivo
da in Musica, Spettacoli

    A tre anni dall’ultimo album in studio gli Arcade Fire tornano sulle scene con il singolo Reflektor. Un ritorno in grande stile con un brano lungo ed ipnotico, accompagnato da un video interattivo realizzato in collaborazione con Google nell’ambito dei ‘Google Experiment’. Iniziativa che segue la scia di quanto già realizzato nel 2010 con il singolo We Used to Wait, dove lo spettatore diventava vero protagonista della storia grazie a Google Maps. Qui il concetto è simile, solo che si sfruttano le potenzialità degli smartphone per realizzare un’esperienza davvero unica.

    Accedendo al sito Just a Reflektor attraverso il browser di casa Google, infatti, si potrà entrare in un mondo innovativo e coinvolgente, un esperimento che mette ancora una volta al centro chi osserva. Non più protagonista ma in qualche modo regista del videoclip (in realtà diretto da Vincent Morisset): con un gesto del mouse si possono cambiare gli effetti di luce, giocare con la grafica o incorporare se stessi nelle scene. Il massimo del godimento, però, si raggiunge provando il tutto dallo schermo del proprio smartphone, e non vi diciamo altro perché vogliamo lasciarvi l’effetto sorpresa. Resta la sensazione che gli Arcade Fire siano dei veri geni dal punto di vista delle strategie di marketing.

    In poche ore Reflektor è diventato un vero e proprio trend in rete, tanto da mettere in affanno i server del sito.

    Per i meno tecnologici, comunque, la band ha realizzato anche un video ufficiale di Reflektor canonico e senza interattività, diretto questa volta da Anton Corbijn. Il nuovo album, in uscita il 28 ottobre, è da mesi al centro del gossip musicale perché voci di corridoio affermano che gli Arcade Fire abbiano colleborato con sua maestà David Bowie. Secondo alcuni sarebbe presente anche nel video di Reflektor, nascosto tra gli specchi, ma il mistero è destinato a essere sciolto solo poco prima dell’uscita. D’altra parte lo stile del primo singolo ricorda molto le atmosfere del duca bianco, a metà tra atmosfere dark e melodie ipnotiche. Non ci resta che aspettare, ma è ormai certo che gli Arcade Fire hanno piazzato la bomba musicale del 2013.

    392

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI