Alessandro Cattelan: 5 cose che non conosci sul conduttore del momento

Definito dalla cronaca come il conduttore del momento, in rete circola insistente anche la notizia circa la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2018. Di chi stiamo parlando? Ma di Alessandro Cattelan, naturalmente! Scopriamo qualcosa in più su di lui grazie a queste 5 cose che di certo non conosci.

da , il

    Alessandro Cattelan: 5 cose che non conosci sul conduttore del momento

    Alessandro Cattelan è il conduttore del momento: vero e proprio protagonista della televisione del 2017. Da Xfactor a poi C’è Catteland passando per pubblicità e conduzioni radiofoniche è impossibile non conoscerlo. Le voci circa la sua partecipazione a Sanremo 2018 sono state rilanciate sui social come cosa quasi sicura, anche se non c’è nessun tipo di conferma: intanto, alcune dichiarazioni di Cattelan gli sono valse un bel Tapiro d’Oro consegnatogli da Striscia la Notizia. Ma conosciamo meglio Alessandro Cattelan grazie alle 5 cose che non conosci sul conduttore del momento.

    1# Alessandro Cattelan è il figlio di Maurizio Cattelan?

    Quando la creatività ha un peso. #EPCC #specialedinatale #workinprogress

    A post shared by Alessandro Cattelan (@alecattelan) on

    E’ una domanda che viene posta molto spesso: ma Alessandro Cattelan è il figlio di Maurizio Cattelan? La risposta è no, Maurizio Cattelan non è il padre di Alessandro e fra i due non sussiste nessun tipo di parentela. L’artista è originario di Padova, mentre il conduttore è nato e cresciuto a Tortona. I genitori di Alessandro Cattelan vivono ancora in Piemonte e suo papà è carabinere.

    Alessandro Cattelan e il calcio: il ritorno in Prima categoria

    Tifoso sfegatato dell’Inter, passione trasmessagli dal padre, Alessandro Cattelan ha avuto una breve carriera calcistica e adesso è ritornato in Prima categoria.

    I suoi esordi risalgono al 1995, allorché gioca come difensore centrale nella squadra di calcio della sua città, il Derthona. Nel 1998, il passaggio in Serie D, mentre l’anno dopo è nel club in Promozione Sarezzano. Nonostante i suoi impegni lavorativi, il calcio resta per lui una passione imprescibile ed è per questo motivo che ha aderito al progetto di riprensa del Derthona calcio, club ormai fallito, sposando l’iniziativa del nuovo club Hic Sunt Leones. Grazie a ciò, è stata raccolta l’eredità del Derthona e il nuovo campionato, in Prima categoria, vede Alessandro Cattelan fra i membri della squadra.

    Alessandro Cattelan e Ludovica Sauer: la coppia italo-brasiliana

    Lighthouse Family. @ludosauer #Menorca

    A post shared by Alessandro Cattelan (@alecattelan) on

    Galeotta fu proprio una partita di calcio che ha fatto incontrare Alessandro Cattelan e Ludovica Sauer. La coppia italo-brasiliana non ama stare al centro del gossip e conduce una vita decisamente tranquilla e poco mondana. I due si sono sposati nel 2014 con un cerimonia molto informale e alla presenza solo di genitori e testimoni.

    Alessandro Cattelan ha due figlie: Nina Cattelan, nata nel 2012 e Olivia Cattelan, nata nel 2016. La scelta del matrimonio è stata appunto dettata dalla paura di trovare intoppi burocratici per quanto riguarda i figli: “Quando hai figli ti viene il pensiero che ci possano essere problemi, a livello burocratico, e nel dubbio abbiamo deciso di sposarci. Una cerimonia durata non più di dieci minuti” ha dichiarato il conduttore.

    Alessandro Cattelan a Sanremo 2018: ci sarà o no?

    "What do you think I sleep in?" #suitjamas #legendary Buongiorno!

    A post shared by Alessandro Cattelan (@alecattelan) on

    Alessandro Cattelan a Sanremo 2018: ci sarà o no? La risposta è no, almeno per il momento. Cattelan ha dichiarato che nessuno gli ha chiesto di presentare il Festival di Sanremo “nemmeno su WhatsApp”. Certo, però, non è detta l’ultima parola perché mancano ancora diversi mesi all’evento.

    Alessandro Cattelan dagli esordi al successo del 2017

    Comincia la sua carriera nel 2001, Alessandro Cattelan, conducendo la trasmissione Viv.it sul canale musicale VIVA. L’anno dopo lo ritroviamo a Mediaset, dove conduce su Italia 1 il programma per bambini Ziggie, insieme all’omonimo pupazzo e a Ellen Hidding. Nel 2004 comincia la sua ascesa come vj di MTV, conducendo diversi format della rete. Nel 2009 entra nello staff di Quelli che il calcio e…, mentre nel 2011 passa a Sky Italia sancendo in definitiva il suo successo come conduttore del momento.

    Ha pubblicato tre libri per i tipi di Mondadori.