10 film ambientati a Londra [VIDEO]

10 film ambientati a Londra [VIDEO]
da in Cinema, Spettacoli
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 31/12/2014 11:34

    Tower Bridge a Londra

    I film ambientati a Londra sono tantissimi, dalle commedie agli horror, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Film storici, film in costume, action movie, film ambientati nel passato o nel futuro, ci mostrano questa città iconica nei suoi più piccoli dettagli: dalle cabine telefoniche rosse agli autobus a due piani, dalle rive del Tamigi al Tower Bridge, dal Big Ben a Buckingham Palace. La fumosa Londra ha fatto da sfondo, o è stata addirittura protagonista, di centinaia di pellicole realizzate nella storia della cinematografia mondiale: come non ricordare Arancia Meccanica, Sliding Doors, The Libertine, Harry Potter o Notting Hill? Per voi abbiamo scelto dieci film ambientati a Londra che val la pena di vedere almeno una volta nella vita.

    BLOW-UP di Michelangelo Antonioni
    Blow-Up uscì nel 1966 e vinse la Palma d’Oro al Festival di Cannes l’anno successivo. Diretto da Michelangelo Antonioni, ispirato al racconto Le bave del diavolo dell’argentino Julio Cortázar, insieme a La notte, è il film più premiato di Antonioni. Nel cast si trovano attori in seguito divenuti famosi, come Vanessa Redgrave e Jane Birkin, o già famosi come David Hemmings. Il Maestro raccontò che l’idea alla base di Blow-Up non era tanto la vicenda, quanto il meccanismo delle fotografie, e per stendere la sceneggiatura si avvalse dell’aiuto del poeta Tonino Guerra. Le scene erotiche previste vennero tagliate, perché Antonioni aveva già avuto problemi di censura nel film L’avventura.
    QUADROPHENIA di Franc Roddam
    Quadrophenia è sia un album degli Who, sia un film del 1979 diretto da Franc Roddam e che vede i musicisti della band come produttori esecutivi. Nel film trovano spazio, in pratica, tutti i temi e le canzoni contenute nell’LP del 1973. La pellicola quindi racconta la storia di Jimmy, un ragazzo della banda giovanile dei mods (modernist, giovani ben vestiti in sella alle lambrette italiane), che in quegli anni ’60 si scontravano ripetutamente con i rockers. Jimmy, sfrattato di casa e perso il lavoro, cercherà rifugio nelle droghe, ma in seguito resterà deluso dagli ideali a cui la sua banda si ispira.
    UN LUPO MANNARO AMERICANO A LONDRA di John Landis
    Un lupo mannaro americano a Londra è un film horror del 1981 scritto e diretto da John Landis. Gli effetti speciali curati da Rick Baker furono premiati con l’Oscar al miglior trucco. Nota curiosa: il film See You Next Wednesday, che viene proiettato in una piccola sala e del quale è anche visibile la locandina nella metropolitana, è un finto filmino a luci rosse che Landis ha girato ad hoc prima della produzione del film. Tra le attrici figura anche Linzi Drew. Il filmino viene menzionato in quasi tutti i film di John Landis. In questo video si vede al minuto 1:50, anche se specchiato, per motivi di copyright.
    UN PESCE DI NOME WANDA di Charles Crichton
    Un pesce di nome Wanda è un film spassoso e demenziale del 1988 diretto da Charles Crichton che valse l’Oscar a Kevin Kline come miglior attore non protagonista, il BAFTA a John Cleese come miglior attore protagonista e a Michael Palin come quello non protagonista. Il David di Donatello per la Migliore sceneggiatura straniera andò John Cleese nel 1989, anno in cui vinse pure il Nastro d’argento europeo. Nella versione italiana del film, Otto seduce Wanda (Jamie Lee Curtis) parlandole in spagnolo ma nella versione originale invece la lingua usata è l’italiano. C’è da ricordare che nel 1989 un audiometrista danese, Ole Bentzen, mori letteralmente dalle risate guardando il film.Nel video: la rivincita di Ken, poco prima Otto (Kevin Kline) si era mangiato il pesce tropicale Wanda con le patatine fritte.
    LA VERA STORIA DI JACK LO SQUARTATORE dei fratelli Hughes
    Allen e Albert Hughes firmano la regia dell’adattamento cinematografico di un graphic novel realizzato da Alan Moore ed Eddie Campbell dedicato al misterioso serial killer Jack lo squartatore (From Hell). Nel 1888 uccise diverse prostitute nei dintorni di Londra, tutte furono assassinava tramite sgozzamento. Nel video, il confronto tra l’ispettore Abberline (Johnny Depp) e William Gull (Ian Holm) ‘Sotto l’epidermide della storia, pulsano le vene di Londra. Questi simboli, la squadra, il pentacolo; anche un individuo profondamente ignorante e depravato come voi, avverte che essi sono pregni di energia e di significato. Quel significato sono io, sono io quell’energia. Un giorno gli uomini diranno, guardandosi indietro, che sono stato il precursore del XX secolo‘. Nel cast c’è anche Heather Graham.
    IL SEGRETO DI VERA DRAKE di Mike Leigh
    Imelda Staunton è una strepitosa Vera Drake, che per questa interpretazione nel 2004 vinse il premio Volpi per la Miglior interpretazione femminile al Festival del Cinema di Venezia, mentre il film venne premiato con Il Leone d’oro. Siamo nella Londra degli anni Cinquanta, Vera Drake è una madre esemplare e devota, vive con il marito e due figli, fa la domestica e finito il suo lavoro si prende cura delle persone bisognose del quartiere. Ma nasconde un segreto: pratica aborti clandestini.
    OLIVER TWIST di Roman Polanski
    In molti si sono cimentati a dirigere film centrando le storie sulle vicende narrate in Oliver Twist, romanzo di Charles Dickens che anche Roman Polanski ha tributato, con la sua pellicola del 2005. L’anno successivo il film vinse un premio del Pubblico all’European Film Awards. La trama è nota: in una cupa Inghilterra della prima rivoluzione industriale, Oliver Twist, orfano di entrambi i genitori, impara cosa è la vita.
    V PER VENDETTA di James McTeigue
    V per Vendetta (V for Vendetta) è un film del 2005, uscito nel 2006, tratto dal graphic novel V for Vendetta, scritto da Alan Moore e illustrato da David Lloyd, prodotto e adattato per il grande schermo dai fratelli Wachowski, la pellicola è diretta da James McTeigue. In una distopica Gran Bretagna futuristica governata da un regime repressivo, simile a quello del romanzo 1984 di George Orwell, si oppone un misterioso personaggio che inneggia alla rivoluzione e che porta una maschera di Guy Fawkes, il cospiratore cattolico che nel 1605 cercò di far saltare in aria il parlamento inglese. Nel cast: Hugo Weaving, Natalie Portman, Stephen Rea, Tim Pigott-Smith, Peter Creedy.
    I FANTASTICI 4 E SILVER SURFER di Tim Story
    Basato sui personaggi dei fumetti della Marvel Comics creati da Stan Lee e da Jack Kirby, i Fantastici 4 e Silver Surfer (Fantastic Four: Rise of the Silver Surfer) è il titolo del film del 2007 diretto da Tim Story, sequel de I Fantastici 4 uscito due anni prima. Nel cast ritroviamo Jessica Alba, Michael Chiklis, Chris Evans, Ioan Gruffudd, Julian McMahon e Kerry Washington, mentre fanno la loro apparizione Doug Jones nel ruolo di Silver Surfer e Beau Garrett nel ruolo di Frankie Raye. Nel film appare anche Galactus ma, a differenza del fumetto, viene rappresentato come un’enorme nube cosmica. Da notare che Jessica Alba ricevette due nomination ai Razzie Awards 2007, come peggior attrice e peggior coppia per insieme a Ioan Gruffudd.
    ROCKNROLLA di Guy Ritchie
    Quando qualcuno chiede: ‘Cos’è un Rocknrolla?’ io glielo dico. Non è solo sesso, droga e corse in Ospedale. Oh no, è molto di più amico mio‘. Dopo Lock & Stock – Pazzi scatenati e Snatch – Lo strappo arriva RocknRolla, titolo del film del 2008 scritto e diretto da Guy Ritchie. Tra i principali interpreti figurano Gerard Butler, Thandie Newton e Tom Wilkinson. Al centro della storia ritroviamo la ‘sua’ malavita londinese fatta di feroci criminali e gangster da strapazzo che ne combinano una di più, ma restano in fondo sempre umani. Divertente, movimentato, surreale: da vedere.

    1508