Speciale Natale

Xbox One in arrivo: dieci cose che devi sapere [FOTO]

Xbox One in arrivo: dieci cose che devi sapere [FOTO]
da in Hi-Tech, Videogiochi
Ultimo aggiornamento:

    Mancano pochi giorni all’uscita di XBOX One – appuntamento il 22 novembre – e sin dalla presentazione tutti sono rimasti a bocca aperta davanti alla straordinaria potenza della console di ultima generazione di Microsoft, ma ci sono diversi aspetti e questioni che sono rimaste in sospeso e da comprendere meglio. Quali sono, dunque, le dieci “cose” che devi assolutamente sapere su Xbox One, anche per essere sempre pronto a ogni discussione con i tuoi amici? Partiamo dalla questione “sempre online”, è vero che la console dev’essere sempre connessa? Affatto, secondo quanto affermato dal vicepresidente Microsoft, Phil Harrison, non è necessario essere sempre connessi per il corretto funzionamento di tutte le funzioni, ma solo per la connessione a Internet e la fruizione di determinati servizi legati, “One dovrà collegarsi almeno una volta al giorno”, però.

    Xbox One potrà riprodurre giochi usati? Lo sviluppatore Larry “Major Nelson” Hyrb di Microsoft afferma che: “La capacità di comprare e rivendere giochi è importante per i gamers e One è progettata per supportarlo”. Si potranno giocare titoli comprati all’estero senza problemi? No, come affermato dalla stessa Microsoft che ha specificato che: “Xbox One sarà region locked quindi così come l’industria musicale e cinematografica si seguiranno le linee guida specifiche“. Niente giochi comprati all’estero, dunque.

    La massiccia memoria da 500GB sarà estraibile? No, sarà saldata all’interno della struttura, ma si potranno collegare supporti esterni via USB 3.0. E l’Ultra Definizione alias 4k HD? Xbox One può già supportarla così da poter accogliere giochi quattro volte più definiti dell’attuale Full HD in futuro. Quale supporto ottico sarà utilizzato? Ovviamente dischi simil Blu Ray, così come la PS3. Si potranno giocare titoli della Xbox 360? No, purtroppo, in tal senso si potranno importare solo contenuti come Xbox Live Gamertag e Gamerscore oltre che video e musica acquistati tramite Xbox Live Marketplace.

    Qual è la vera potenza di Xbox One confronto a Xbox 360? Circa 40 volte superiore grazie al cloud computing ossia alla capacità di dislocare letteralmente il lavoro hardware sulle nuvole, appoggiandosi a server esterni e dunque alleggerendo la pressione sull’hardware interno, per altro assai potente. Xbox 360 sarà accantonata? No, per niente: Microsoft continuerà il supporto e si prospetta ancora una lunga vita alla precedente console, sulla scia del successo ultradecennale di PS2.

    437

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechVideogiochi

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI