Speciale Natale

Wii U, in uscita ufficiale all’E3

Wii U, in uscita ufficiale all’E3
da in Hi-Tech, Nintendo, Videogiochi

    Nintendo, si sa’, fa console e giochi da molto tempo; quando le altre case produttrici concorrenti si occupavano ancora di walkman da una parte e di software per computer dall’altra, la grande N già faceva scorrere in velocità un discreto numero di pixel sulle nostre tv grazie alle sue console. Ai tempi si spartiva l’impero con SEGA, che ha poi rinunciato alla corsa dell’hardware.

    Quando Nintendo decide di presentare una sua nuova console lo fa quindi per fare qualcosa di nuovo, qualcosa che sia semplicemente divertente, in un modo al quale gli altri non avevano pensato. Così, mentre Sony e Microsoft fanno a gara per rendere le loro console sempre più potenti, Nintendo la fa meno potente di entrambe, ma più divertente e innovativa. Nonostante la Wii sia uscita molto dopo le rivali è di fatto la più venduta. Ma Nintendo pensa già alla prossima: Wii U è pronta sorprenderci, di nuovo. Niente Wii 2 oppure project cafè ma soltanto Wii U.

    Difficile trovare qualcosa di più originale e divertente del Wiimote, il controller senza fili, simile ad un telecomando, che reagisce alle forze vettrici e all’orientamento rispetto allo spazio tridimensionale grazie all’accelerometro a 3 assi presente al suo interno. E la Balance Board? Apriti cielo! Con la Wii non si sta più fermi sul divano a pigiare tasti, si interagisce fisicamente, ci si muove, ci si stanca, ci si allena!!! Tanta innovazione, abbondantemente ripagata dalle vendite record e presto emulata dalla concorrenza, non è facile da riproporre su un nuovo hardware! Onde evitare di presentare una semplice Wii 2, ossia la stessa console, ma più potente in termini di processore e scheda grafica (come fanno le altre per capirci), Nintendo ha pensato anche stavolta a qualcosa di nuovo.

    Nintendo tenterà nuovamente il colpaccio, affidandosi ancora una volta al controller senza fili. Per quanto riguarda la console in se, stilisticamente parlando, Wii U è molto simile alla Wii, ma l’ hardware è assolutamente più potente, con un processore IBM multi core capace di restituire immagini in Full HD fino a 1080p; ancora non resa nota invece la scheda grafica che sarà montata sulla console. I giochi saranno distribuiti su dischi da 12 cm in formato proprietario da 25GB e non sarà quindi adottato lo standard Blu-Ray.

    Dicevamo quindi che la vera novità della Wii U è ancora una volta affidata al controller, decisamente più grande stavolta, da impugnare con due mani, e dotato di uno schermo touchscreen da 6.2″ di diagonale di elevatissima qualità; il corredo comprende due levette analogiche, una croce direzionale, una videocamera integrata, un accelerometro, un giroscopio ed un microfono… Le possibilità di gioco, considerata la concentrazione di chicche tecnologiche infuse, aumentano esponenzialmente e i programmatori potranno sbizzarrirsi ad immaginare usi diversi del touch o della fotocamera durante un gioco.. In più un bonus finale: lo schermo del controller potrà sostituire quello della tv! Sarà infatti possibile trasferire l’azione di gioco dal televisore allo stesso controller, liberando lo schermo della tv che potrà quindi essere usato per la partita o per un film.

    Sarà ovviamente garantita la compatibilità con tutti i vecchi controller e gadget, nonché con il parco titoli, della precedente Wii e, come questa, ancora una volta nessun supporto per la riproduzione di DVD.

    Wii U è ancora in corso di sviluppo e non uscirà prima della metà del 2012, è probabile che verrà presentata proprio al prossimo E3. In attesa, diamo uno sguardo al video di presentazione, che ben mostra le caratteristiche del controller.

    624

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hi-TechNintendoVideogiochi

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI